Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news, i rumors: trattative continue

Tempo reale

Le news di giornata

INTER, C'E' GIA' IL RINNOVO DI ICARDI

Secondo il Corriere dello Sport, l'Inter e Mauro Icardi avrebbero già trovato l'accordo per il rinnovo del contratto fino al 2023. La firma dovrebbe arrivare nelle prosisme settimane.

Le news di giornata

ROMA: GONALONS A SIVIGLIA PER LE VISITE

Domani sarà il giorno di Maxime Gonalons al Siviglia. Il centrocampista francese dovrebbe partire per la Spagna nel pomeriggio per sostenere le visite mediche e firmare il nuovo contratto. Trasferimento in prestito, con probabile diritto di riscatto a favore degli andalusi.

TAGLIAFICO: "RESTO ALL'AJAX"

Nicolàs Tagliafico, difensore dell'Ajax e della nazionale argentina, è finito nel mirino del Betis in questa sessione di mercato. Ma alla fine ha deciso di restare in Olanda, come ha spiegato lui stesso al quotidiano Algemeen Dagblad: "Ho preso una decisione definitiva, resterà all'Ajax per questa stagione. Ho ascoltato l'offerta del Betis, ma resto qui. Sto sempre meglio ad Amsterdam, non so se un giorno tornerò in Liga. Sono più attratto dalla Premier League, il campionato più bello del mondo. Un giorno vorrei giocare lì".

MAROTTA: "RAPPORTO CON MARCHISIO CHIUSO CON CORRETTEZZA"

Pochi istanti prima del fischio d'inizio di Chievo-Juventus, l'amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta è tornato anche sulla risoluzione del contratto di Claudio Marchisio. "C’è stato un confronto rispettoso, abbiamo indicato questa direzione e lui ha deciso di optare per una nuova soluzione: il rapporto si è concluso in maniera corretta, noi siamo grati a lui per quanto fatto qui da noi. Il gioco del calcio, però, è fatto anche di queste dinamiche".

CERCI HA FIRMATO CON L'MKE ANKARAGÜCÜ

Ricomincia dalla Serie A turca la carriera di Alessio Cerci, dopo la sfortunata esperienza al Verona. L'ex Milan e Atletico ha firmato con i turchi dell'MKE Ankaragücü, squadra di Ankara.

FIORENTINA, DURANTE IL MERCATO RIFIUTATE CESSIONI PER 180 MILIONI

Il Corriere dello Sport ha fatto i conti in casa Fiorentina. Durante la sessione di mercato, il club dei Della Valle ha rispedito al mittente tutte le offerte ricevute per Milenkovic, Chiesa, Pezzella, Veretout e Simeone. Rifiutati, insomma, oltre 180 milioni di euro.

REAL, LOPETEGUI: "VIA DUE PORTIERI"

"Il mercato non dipende da noi, vincere le partite sì": così il tecnico del Real Madrid, Julen Lopetegui, alla vigilia dell'esordio in Liga, domani contro il Getafe al Bernabeu a proposito delle indiscrezioni che vorrebbero i 'blancos' pronti ad acquistare. "I calciatori importanti sono quelli che ho qui" ha aggiunto. Sui portieri: "Non resteranno in 5 (Courtois, Navas, Casilla, Lunin e Luca Zidane, ndr), alla fine saranno 3. Prenderemo le decisioni quando sarà il momento".

ROMA, DI FRANCESCO: "POTREBBE USCIRE ANCORA QUALCUNO"

"Organico migliorato? Lo vedremo con il tempo, dirlo adesso è inopportuno. Sono andati via calciatori importanti, sono saltati alcuni affari per alcuni elementi che avremmo voluto ma sono soddisfatto. Potrebbe uscire ancora qualcuno, ne abbiamo veramente tanti". Lo ha detto il tecnico della Roma Di Francesco alla vigilia dell'esordio in campionato contro il Torino.

GUARDIOLA: "MARCHISIO? GRANDE CALCIATORE MA NON CI INTERESSA"

Claudio Marchisio non è un obiettivo del Manchester City. Lo ha chiarito il tecnico Pep Guardiola, in risposta alle voci riguardanti un interessamento verso il centrocampista che ha rescisso il contratto che lo legava alla Juventus. E proprio a centrocampo i Citizens dovranno fare a meno di Kevin De Bruyne per i prossimi tre mesi dopo l'infortunio al ginocchio. "Non siamo interessati", ha spiegato l'allenatore spagnolo nella conferenza stampa di presentazione del match contro l'Huddersfield. "Gli faccio i complimenti per la sua grande carriera per la Juventus e la nazionale italiana. Vedremo cosa succede nella prossima finestra di mercato, ma per adesso - ha aggiunto - la squadra resta questa".

FROSINONE, CAPOZUCCA: "MAI CERCATO CATALDI"

Nessun interesse per Cataldi, sfumata la trattativa per Lucas Perez che è stato vicinissimo all’approdo in ciociaria: sono le parole del direttore sportivo del Frosinone, Stefano Capozucca, ai microfoni di LaLazioSiamoNoi. “Non c’è mai stato alcun interesse per Cataldi – ha detto il dirigente - Lucas Perez? Trattativa difficilissima, ma nulla è impossibile, ci abbiamo provato. L’interesse era forte”.

ROMA, GONALONS AL SIVIGLIA: PRESTITO CON DIRITTO DI RISCATTO

Ormai fatta per Gonalons dalla Roma al Siviglia: come riporta l’agenzia spagnola Efe, è tutto fatto per il suo trasferimento in Andalusia. L’ex Lione non partirà in prestito secco, come ipotizzato in un primo momento, ma con diritto di riscatto in favore del Siviglia. Partenza per Siviglia già oggi, con conseguenti visite mediche.

IL VALENCIA RISCATTA MURILLO: 12 MILIONI ALL’INTER

Il Valencia ha riscattato Jeison Murillo, difensore centrale ex Inter con cui ha totalizzato 61 presenze in due stagioni. Il club spagnolo, dove il colombiano ha giocato nell’ultima stagione (8 presenze in Liga), ha versato - come riporta El Desmarque - 12 milioni di euro per il giocatore che ha firmato un quadriennale fino al 2022, con una clausola da 80 milioni.

REAL MADRID, LOPETEGUI CHIEDE UN CENTRAVANTI

Serve assolutamente un attaccante. È quanto avrebbe detto ai suoi dirigenti il tecnico del Real Madrid Julen Lopetegui dopo le amichevoli estive dei campioni del mondo e la finale di Supercoppa europea persa contro l'Atletico Madrid. È questa l'unica grossa 'falla' nella rosa madridista individuata dal successore di Zinedine Zidane, che per il resto è convinto di poter fare bene con i giocatori che ha a disposizione. Ma un bomber da avvicendare con Benzema e Bale serve assolutamente. Così la stampa spagnola è scatenata nell'individuare il nome giusto, visto che il mercato della Liga chiude a fine mese. Nella lista ci sono Rodrigo (Valencia) e Timo Werner (Lipsia).

MARCHISIO SCEGLIE IL SUO FUTURO: LA LIGA LO CHIAMA

Claudio Marchisio, dopo l'addio alla Juve, sceglie il suo futuro. L'ex bianconero ha solo 32 anni e ancora qualche stagione da protagonista davanti a sé. Ma dove? Le possibilità sono tante. A intrigare il Principino è soprattutto la Spagna: in Liga, infatti, è derby tra Siviglia (che deve sostituire Nzonzi) e Betis. Ma c'è anche lo Sporting di Struraro in Portogallo. In Ligue 1 sono interessate Monaco e Nizza.