Giro d'Italia: Chaves trionfa sull'Etna, Yates è maglia rosa

Nella sesta tappa con il primo arrivo in salita strepitosa doppietta della Mitchelton-Scott

Classifica generale stravolta al Giro d'Italia dopo la sesta tappa, da Caltanissetta all'Etna di 164 chilometri, con il primo arrivo in salita. A trionfare sull'Etna è stato il colombiano Esteban Chaves (Mitchelton-Scott), in fuga per tutta la giornata. Insieme a lui sul traguardo è arrivato il compagno di squadra Simon Yates, che è la nuova maglia rosa. L'inglese ha 16" di vantaggio su Tom Dumoulin e 26" proprio su Chaves.

Il gruppo resta compatto a lungo. David De La Cruz e Sergio Henao regalano il primo vero tentativo, in testa si crea un gruppo foltissimo di una trentina di corridori con anche Giulio Ciccone e Diego Ulissi. Al traguardo iniziale di Piazza Armerina è Marco Frapporti a farsi trovare al comando, il vantaggio del gruppo di testa è di circa 3’. Avanti però il ritmo cambia presto, considerando anche il finale tutto in salita della tappa, e poco alla volta i distacchi diminuiscono. L’UAE-Team Emirates prova a condurre i giochi, ma l’Astana presto accorcia e riduce il gap. Esteban Chaves e Giulio Ciccone imboccano l’Etna con un'andatura che lascia pensare a un’ipoteca sulla tappa, il colombiano prova ad aumentare il ritmo, ma tra le prime posizioni del gruppo principale danno battaglia anche Fabio Aru e Domenico Pozzovivo. Chris Froome non demorde e sembra pronto a dare il tutto per tutto quando iniziano i 15 km più difficili da gestire. La testa infatti si ricompatta poco alla volta, Ciccone parte all’attacco provando a sorprendere Chaves, ma il colombiano resta in scia per recuperare sul falsopiano e riuscire a trovare il sorpasso a 5 km dal traguardo. La pendenza diventa più dolce quando si avvicina l’Osservatorio Astrofisico e, mentre Froome fatica nel tenere testa al gruppo, Pozzovivo, Yates, Bennet e Pinot provano a staccarsi per andare all’inseguimento del colombiano. Tom Dumoulin non riesce a trovare costanza nel passo. Simon Yates invece non demorde fino all’ultimo e riesce ad agganciare il compagno di squadra, Esteban Chaves però resta al comando e taglia per primo il traguardo. La Mitchelton-Scott chiude con una doppietta, la maglia rosa passa nelle mani di Yates che spodesta Dennis e conquista un vantaggio di 16” su Dumoulin.

TAGS:
Ciclismo
Giro d'italia
6.a tappa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X