Volley: Perugia e Trento in scioltezza in Superlega, cadono Novara e Conegliano tra le donne

Successi delle big a Latina e Siena tra gli uomini. Colpacci di Cuneo e Brescia

  • A
  • A
  • A

Prima giornata di ritorno in Superlega, Perugia e Trento non sbagliano vincendo in scioltezza in trasferta: 3-0 dei campioni d'inverno a Latina, i campioni del mondo passano 3-1 a Siena. Due grosse sorprese, invece, nella A1 femminile con Novara e Conegliano che cadono entrambe al tie break: Cuneo ferma la corsa della capolista per 3-2, l'Imoco (senza Sylla) invece perde in casa per 3-2 contro Brescia.

Continua la marcia solitaria in vetta per la Sir Safety, che liquida 3-0 Latina in trasferta per 25-17, 25-19, 25-20: diciotto punti per Atanasijevic, 15 per Leon, 11 per Lanza e solito grande lavoro tra servizio e pochi errori diretti. Trento invece cede un set a Siena ma in Toscana va comunque quasi tutto liscio (21-25, 25-17, 26-17, 25-16), i campioni del mondo sono forse sorpresi dal palazzetto di casa ma si risvegliano presto sulle ali di Kovacevic e Lisinac. Nelle altre partite Sora-Modena 2-3, Milano-Ravenna 3-2, Civitanova-Padova 3-0, Verona-Monza 3-0, Castellana Grotte-Vibo Valentia 2-3.

Grande sorpresa a Cuneo dopo Novara interrompe la striscia di 10 vittorie consecutive perdendo 3-2 (25-19, 25-21, 19-25, 23-25, 16-14). Incredibile il 2-0 casalingo sulle ali della Markovich, la capolista si riprende anche per una sorta di "braccino" di Cuneo con Egonu e Bartsch che portano il risultato sul 2-2. Il tie break premia ancora Cuneo rimontando due match point e chiudendo ancora con Markovich. Conegliano, senza Sylla (a casa per assistere la mamma malata), conferma il momento difficile perdendo in casa contro Brescia 3-2 (25-20, 24-26, 25-18, 22-25, 17-19). Nelle altre partite Scandicci-Bergamo 3-2, Firenze-Filottrano 3-1, Casalmaggiore-Busto 3-1 e Chieri-Club Italia 3-2.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments