VOLLEY

Trento e Civitanova brillano in Superlega, colpo Cuneo tra le donne

Trentino Volley e la Lube superano rispettivamente Vibo Valentia e Cisterna, le piemontesi espugnano Roma

  • A
  • A
  • A

Trento e Civitanova provano a restare in scia dell’imprendibile Perugia nella Superlega maschile di volley. Il Trentino si libera di Vibo Valentia per 3-0 (25-17, 25-21, 25-20) e si porta a dieci punti dalla capolista, come la Lube che esulta in casa contro Cisterna: 3-1 e parziali di 17-25, 25-21, 25-18, 25-20. Nella A1 Femminile, colpo esterno di Cuneo che ha la meglio 3-2 nella battaglia contro Roma: 25-21, 24-26, 22-25, 25-17, 16-14.  

© twitter trentino volley

SUPERLEGA MASCHILE
Con Perugia ormai lanciata al primo posto solitario, al momento sono Trento e Civitanova a giocarsi “l’altro campionato” con una seconda posizione a parimerito. Il Trentino infila il quarto successo nelle ultime quattro partite e supera con un facile 3-0 Vibo Valentia terzultima (25-17, 25-21, 25-20 il conto dei set) portandosi a dieci punti dagli umbri, esattamente come la Lube che ha anche due partite in meno. Per i marchigiani qualche sofferenza nel 3-1 casalingo su Cisterna: 17-25, 25-21, 25-18, 25-20. Infine, Piacenza espugna una Ravenna sempre più ultima: 3-1 (26-24, 24-26, 25-22, 25-20) e si rialza dopo tre ko di fila.

SERIE A1 FEMMINILE
Colpo esterno in rimonta di Cuneo che condanna Roma alla terza sconfitta consecutiva mentre le piemontesi si assestano in zona playoff. Partita tiratissima con la squadra ospite che ha la meglio 3-2 con i parziali di 25-21, 24-26, 22-25, 25-17, 16-14: al cardiopalma in particolare l’ultimo set, con Roma che si porta a +4 ma poi viene recuperata e sorpassata proprio al fotofinish e al secondo match point per Cuneo. Le ragazze capitoline scivolano al quartultimo posto molto lontane dalla zona playoff.  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti