VOLLEY FEMMINILE

Novara si rialza, vittoria pesante per Bergamo. UYBA, così non va

Terza sconfitta consecutiva per la Unet e-work nel 7º turno. Cadono anche Trento e Cuneo

di
  • A
  • A
  • A

È un turno infrasettimanale dedicato ai recuperi quello che si è disputato per il campionato di Serie A1. Vittoria sofferta per Novara sulla matricola Trento, con le piemontesi che dimenticano la bruciante sconfitta interna contro Conegliano. Non si può dire lo stesso per Busto Arsizio, che incappa nel terzo match perso consecutivamente con lo 0-3 rimediato da Firenze. Esulta invece Bergamo, che trova una vittoria fondamentale (1-3 a Cuneo) in ottica salvezza.

Alessio Marchi

Torna il sereno in casa dell'Igor Gorgonzola Novara, che lontana dalle mura amiche trova il successo che la porta in solitaria al 2º posto in classifica. La Delta Despar Trentino cade 1-3 (25-23, 14-25, 17-25, 22-25) non dopo aver dato filo da torcere alle avversarie che dimenticano così la sconfitta per 0-3 nel big match dello scorso turno di campionato contro l'Imoco Volley Conegliano. Il match del Sanbapolis è valido per la 9ª giornata di campionato, che verrà chiusa dalla sfida da recuperare tra Unet e-work Busto Arsizio e la VBC èpiù Casalmaggiore.

Ed è una prova opaca proprio quella delle farfalle della UYBA Volley, che nel recupero della 7ª giornata cedono il passo a Il Bisonte Firenze. 0-3 (15-25, 18-25, 20-25) è il risultato di un incontro in cui il team allenato dal grande ex, Marco Mencarelli, ha imposto il proprio gioco dal primo scambio. Impalpabile la prova di Gennari e compagne, pagando tra l'altro ancora dazio alla sfortuna: sul 12-22 del secondo set la centrale Herrera Blanco ha dovuto lasciare il campo per un infortunio alla caviglia.

È una vittoria dal peso specifico elevatissimo quella con cui la Zanetti Bergamo chiude la 6ª giornata contro la Bosca S.Bernardo Cuneo. Le ragazze di Turino centrano un successo per 1-3 (22-25, 25-17, 30-32, 21-25) fondamentale che le allontana dagli ultimi posti della classifica. Decisivo il terzo parziale, terminato dopo 43 minuti di gioco a favore delle orobiche trascinate da Loda e Lanier, entrambe a quota 19 punti. Passo falso per Signorile e compagne dopo il trionfo al tie-break contro Busto Arsizio.

RISULTATI E CLASSIFICA

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments