A1 FEMMINILE

Il sestetto ideale della 19ª: Montibeller dice 32, Sirressi miglior libero

La formazione delle migliori giocatrice per ruolo della 6ª giornata di ritorno della Serie A1 femminile di volley

  • A
  • A
  • A

È la vera leader di Perugia, Rosamaria Montibeller: anche in questa 19ª giornata sono stati 32 i punti (di cui 5 muri) nella vittoria al tie-break contro Bergamo. Numeri da capogiro che confermano la stagione da trascinatrice indiscussa della brasiliana. 2ª nella classifica delle top scorer dietro a Camilla Mingardi con una media di 20 punti a partita, Fabio Bovari si affida a lei per centrare una salvezza che ora dista 5 punti.

Bartoccini Fortinfissi Perugia

In cabina di regia abbiamo scelto Ofelia Malinov, regista di Scandicci e della Nazionale italiana, che ha chiuso il match contro Chieri con un buon bottino di punti: 5, di cui 4 attacchi e un muro.

Federica Stufi, con il 56% in attacco conseguito con 12 punti e 3 muri, è stata tra le migliori nella vittoria della sua Èpiù Pomì Casalmaggiore contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Ha ottimamente figurato anche un’altra centrale italiana, Marina Lubian, che nel match della Savino Del Bene contro la Reale Mutura Fenera Chieri ha trovato 15 punti con il 57% in attacco. Unica nota negativa, i 5 errori al servizio.

Tante le schiacciatrici che hanno impressionato in questa 19ª di campionato. Tra tutte, la scelta è ricaduta su Regiane Bidias, martello di Perugia che ha chiuso con 22 punti e un’ottima prestazione in ricezione (73% di positiva e 66% di perfetta) ed Annie Mitchem, che conferma lo scintillante periodo di forma con 27 punti a referto di cui 6 muri. Le due si sono sfidate proprio nel match tra Perugia e Bergamo, vinto per l'occasione dalle magliette nere.

Nelle fila delle orobiche c'è anche il miglior libero di giornata, Imma Sirressi, che con l'86% di ricezione positiva e l'81% di perfetta ha guidato a gran voce la retroguardia rossoblù.

Lo starting six della 19ª giornata: Malinov-Montibeller, Mitchem-Bidias, Stufi-Lubian, Sirressi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments