Kipyegon sfiora il primato mondiale dei 1500 donne a Montecarlo: 3’50″37

Nei 100 donne 10"62 di Fraser-Pryce e nei 200 uomini 20"46 di Lyles

  • A
  • A
  • A

La due volte campionessa olimpica e mondiale Faith Kipyegon ha realizzato la migliore prestazione tecnica del meeting Herculis EBS di Montecarlo, prova valida per il circuito Diamond League, realizzando la seconda prestazione mondiale di tutti i tempi sui 1500 metri femminili con il tempo di 3’50″37, che ha superato il suo personale primato di 3’51″07 ottenuto proprio l’anno scorso sempre sulla pista dello Stade Louis II del Principato di Monaco.

Il meeting monegasco ha, da sempre, una grande tradizione nelle gare di mezzofondo con il record del mondo in tale disciplina di 3’50″07 realizzato dall’etiope Genzebe Dibaba nel 2015, ma anche con quelli di Beatrice Chepkoech sui 3000 siepi femminili con 8’44”32 nel 2018, di Sifan Hassan nel miglio femminile con 4’12″33 nel 2019 e di Joshua Cheptegei sui 5000 metri con 12’35”36 nel 2020.

Sensazionale la gara della 28enne keniana, madre di un figlio avuto nel 2018, che viene guidata dalle lepri fino ai 600 metri dal traguardo e poi deve correre da sola, pur guidata dalle lucine sul cordolo che fanno da riferimento al primato da inseguire, e chiude con una straordinaria cavalcata in piena spinta sino all’ultimo metro, ma fallisce l’obiettivo che si era prefissata per soli 30 centesimi di secondo.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti