Ekiru e Korir vincono la maratona di Abu Dhabi

Nella notte italiana la terza edizione della gara che ha visto una doppietta keniana

  • A
  • A
  • A

Si è disputata nella notte italiana, con partenza alle 2,45 per evitare le ore più calde della giornata, la terza edizione della Adnoc Abu Dhabi Marathon che ha visto la vittoria, tra gli uomini, del grande favorito della vigilia, Titus Ekiru, già vincitore della maratona di Milano dello scorso 16 maggio, organizzata anch’essa da RCS Sport and Events.

Il keniano, che vanta la miglior prestazione nel 2021 sui 42,195 km grazie proprio al crono di 2h02’57 realizzato nel capoluogo meneghino, ha tagliato il traguardo in 2h06’13, al di sopra dei tempi delle prime due edizioni (2h04’04 nel 2018 e 2h04’40 nel 2019).

Il tanzaniano Alphonce Simbu ha chiuso al secondo posto in 2h07’50, davanti al vincitore della passata edizione, Reuben Kipyego, keniano come anche Abel Kirui e Felix Kimutai classificatisi dietro di lui.

Nella gara femminile vittoria sempre di un’atleta del Kenya, Judith Korir che ha chiuso in  2h22’30 dopo aver guidato per la maggior parte del percorso, precedendo al traguardo l’atleta del Bahrein Eunice Chumba e l’ugandese Immaculate Chemutai.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti