Sport ora per ora

AUTOMOBILISMO, 1000 MIGLIA: UN TERZETTO DAVANTI A TUTTI

  • A
  • A
  • A
Ora per ora placeholder

Ripartite dopo il pranzo in gara dall’area del porto antico di Genova, le vetture della 1000 Miglia 2024 hanno sfilato per le vie del centro città sino al transito in Piazza Vittoria, con Controllo Timbro di fronte all’omonimo arco. Uscito dalla città, il convoglio ha continuato a costeggiare il mare per un’altra sessantina di chilometri: da un lato l’azzurro e il blu del mar ligure resi ancor più vividi dal sole splendente, dall’altro ripide montagne che creano calette quasi a strapiombo sulla costa. A seguire, gli equipaggi hanno virato verso l’entroterra per affrontare la Prova di Media del Passo Bracco. Il ritorno sulla costa ha visto anche l’ultimo atto ligure dell’edizione della Freccia Rossa 2024, il passaggio da La Spezia: dapprima il Controllo Timbro e le Prove Cronometrate fra le imponenti fregate della Marina Militare all’interno dell’Arsenale Militare Marittimo, poi con un altro timbro nel cuore della città, in Piazza Verdi. In terra toscana è stata Massa ad accogliere l’arrivo del convoglio, nella splendida Piazza degli Aranci. Le vetture hanno proseguito infine lungo la Versilia fino a Viareggio, con gli edifici Liberty della famosa Passeggiata a fare da cornice a 4 Prove Cronometrate. Il Controllo Orario che ha sancito la fine della seconda tappa è stato a Torre del Lago Puccini, in ricordo dei cento anni dalla scomparsa del Maestro. La classifica aggiornata alla Prova Cronometrata 56 vede ancora il terzetto di equipaggi Vesco-Salvinelli, Fontanella-Covelli e Aliverti-Valente davanti a tutti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti