MASCHILE

Tokyo 2020, volley: crollo Italia nel secondo match, la Polonia si impone 3-0

Dopo la vittoria col Canada all’esordio, gli azzurri perdono 25-20, 26-24, 25-20 contro i polacchi: prossimo avversario nel gruppo A il Giappone

  • A
  • A
  • A

Passo falso dell’Italia del volley maschile nella seconda partita del gruppo A alle Olimpiadi di Tokyo 2020: gli azzurri vengono sconfitti dalla Polonia 3-0 con i parziali di 25-20, 26-24 e 25-20. Gli uomini di Gianlorenzo Blengini non riescono a replicare la vittoria contro il Canada (3-2) all’esordio e restano fermi a due punti nel girone: prossima sfida mercoledì 28 luglio contro i padroni di casa del Giappone alle 12:40 ora italiana.

Battuta d’arresto dell’Italia del volley nella seconda partita alle Olimpiadi di Tokyo 2020: dopo aver battuto 3-2 il Canada all’esordio, gli azzurri di Gianlorenzo Blengini vengono sconfitti con un netto 3-0 dalla Polonia (25-20, 26-24, 25-20 i parziali). Zaytsev e compagni restano quindi a due punti nel gruppo A e ora sarà fondamentale la sfida contro i padroni di casa del Giappone in programma mercoledì 28 luglio alle 12:40 ora italiana. Nel primo set i polacchi conducono dall’inizio alla fine, scappando in avvio dopo un equilibrio che dura solo fino al 4-4. Sempre vani i tentativi di rimonta degli azzurri che scendono in campo poco concentrati e vedono il parziale scappare via con troppa facilità. Dopo la scossa di Blengini, molto più combattuto invece il secondo set e l’Italia risponde agli avversari punto su punto fino al 18 pari.

Qui i polacchi provano a scappare siglando un parziale di 3 a 0, ma Juantorena firma la mini-rimonta azzurra fino al 24-24. La tensione a questo punto però si fa sentire, l’Italia sbaglia al servizio e nel punto successivo Kurek, oggi letale, non perdona regalando il 2-0 alla Polonia. Nel terzo parziale l’Italia non molla, prova a restare attaccata al match aggrappandosi alle bordate di Juantorena, ma gli errori restano troppi e la Polonia ne approfitta col solito Kurek e uno scatenato Leon Venero per allungare a metà set e scappare sul 13-9. E’ di fatto la fine del match, gli azzurri non riescono a recuperare come successo nel parziale precedente e crollano anche mentalmente. Juantorena e Michieletto non incidono (solo 9 punti ciascuno), tra i polacchi devastanti invece Kurek e Leon Venero con rispettivamente 14 e 18 punti.

ITALIA-POLONIA 0-3 (20-25, 24-26, 20-25)
- ITA: Juantorena 9, Zaytsev 7, Galassi 7, Sbertoli 3, Anzani 6, Michieletto 9, Colaci (L). Lavia 4, Kovar, Piano, Vettori, Non entrato: Giannelli. All: Blengini.
- POL: Nowakowski 5, Kurek 14, Leon 18, Drzyzga 3, Sliwka 9, Bieniek 5, Zatorski (L). Kochanowski 1, Kaczmarek, Kubiak, Semeniuk. Non entrato: Lomacz. All: Heynen.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments