BASKET MASCHILE

Tokyo 2020, l’Italbasket maschile supera la Germania 92-82  

Successo di capitale importanza per gli azzurri: Fontecchio, Gallinari e Tonut sugli scudi

  • A
  • A
  • A

L’Italbasket ritorna alle Olimpiadi dopo 17 anni dall’ultima volta e lo fa con una grande vittoria in rimonta contro la Germania, battuta 92-82. Tedeschi avanti di 10 punti alla fine del primo quarto con una pioggia di triple; quella di Maodo Lo tiene avanti di 3 (43-46) i nostri avversari allo scadere del secondo. Tonut consente agli azzurri di stare sul -4, prima di un ultimo periodo stellare: Fontecchio e Melli trascinano l’Italia al successo.

Ottimo debutto a Tokyo 2020 per l’Italbasket, che non partecipava ai Giochi da ben 17 anni (medaglia d’argento ad Atene 2004). Gli uomini di Meo Sacchetti piegano in rimonta la Germania con un finale da urlo: 92-82 il risultato finale alla Saitama Super Arena. Gli azzurri partono subito forte: 5-0 con 5 punti di uno scatenato Simone Fontecchio (alla fine, top scorer per l’Italia con 20 punti), ben affiancato da Nico Mannion. La Germania, però, non resta a guardare ed è precisissima dall’arco: con 6 triple nei primi 7 tentativi, la formazione di Rödl trova un parziale di 12-0 e si porta sul 23-14, completando il sorpasso iniziale ai danni dell’Italia. A riavvicinare i ragazzi di Sacchetti è allora Danilo Gallinari, che in uscita dalla panchina realizza 5 punti. I tedeschi, però, sono incontenibili: una tripla di Lo allo scadere vale il 32-22 di fine primo quarto. All’inizio del secondo, gli azzurri lottano punto su punto, poi Fontecchio e Tessitori regalano il 10-0 di parziale: 43-43.

Poi, la tripla a 11 secondi dalla sirena di Obst vale il 46-43 a favore della Germania all’intervallo. Avvio durissimo di terzo quarto per gli azzurri che subiscono un 5-0 che fa riallungare i tedeschi; Maodo Lo fa male e ritrova la doppia cifra di vantaggio. Melli trova la tripla per il nuovo -5 e poco dopo ruba palla e in contropiede va a segno per il 56-59. Tripla di Fontecchio, poi Mannion non trova un canestro abbastanza facile per il pareggio. Pareggio che non arriva, ma arriva il vantaggio azzurro: palla a Gallinari che libera Fontecchio che cerca una tripla difficilissima e azzurri a +1. Dopo un parziale di 7-0 tedesco, lo stesso Gallinari da oltre l’arco chiude la fuga della Germania. Si va, così, alla penultima sirena sul 72-68 per i nostri avversari. Ultimo quarto stellare per l’Italbasket. Si combatte punto a punto ed è di nuovo Tonut a mettere avanti l’Italia. La Germania torna in vantaggio quando si entra negli ultimi 5 minuti del match.

Ma sono Fontecchio e Melli ad alzare la media azzurra da oltre l’arco e +4 Italia. E poi l’Italia ruba palla e Melli va a schiacciare: arriva l’88-82 con i tedeschi in crisi profonda a un minuto dalla fine. E un canestro inventato da Gallinari di fatto chiude i giochi, con Melli che poco dopo dà la doppia cifra di vantaggio. Finisce 92-82 e Italia in festa. Cinque in doppia cifra per gli azzurri: Fontecchio con 20, poi Gallinari e Tonut 18, Melli 13 e Mannion 10. Mercoledì prossimo, 28 luglio, la Nazionale allenata da Meo Sacchetti sfiderà l’Australia.

TABELLINO ITALIA
Spissu ne, Fontecchio 20, Gallinari 18, Mannion 10, Melli 13, Moraschini 8, Pajola 2, Polonara, Ricci ne, Tessitori, Tonut 18, Vitali 3. All. Sacchetti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments