Rio 2016, il Brasile vola ai quarti

I verdeoro battono 4-0 la Danimarca con doppietta dell'attaccante, obiettivo di mercato delle big italiane. L'Albiceleste pareggia 1-1 con l'Honduras e va a casa

  • A
  • A
  • A

Dopo due 0-0 consecutivi, il Brasile si riscatta sconfiggendo 4-0 la Danimarca e volando ai quarti di finale del torneo olimpico da prima del Gruppo A. Grande protagonista dell'incontro è Gabigol: l'obiettivo di mercato di Inter e Juventus segna una doppietta. Di Gabriel Jesus e di Luan le altre reti dei verdeoro che affronteranno sabato la Colombia. Eliminata invece l'Argentina che non va oltre l'1-1 con l'Honduras e chiude terza nel Gruppo D.

Il Brasile, dopo un avvio di Olimpiade davvero deludente, risponde alle critiche strapazzando una Danimarca un po' troppo statica in difesa e con evidenti lacune tecniche. Ad aprire le marcature è proprio Gabigol, sempre più vicino all'Inter ma seguito anche dalla Juventus. L'attaccante del Santos infila in rete il pallone dell'1-0 su cross di Douglas Santos. Sullo scadere del primo tempo (minuto 40') la Nazionale allenata da Rogerio Micale raddoppia con Gabriel Jesus che sfrutta un'altra amnesia della retroguardia danese. Neymar si sveglia a inizio ripresa quando inventa un passaggio filtrante per Douglas Santos che vede in mezzo all'area Luan bravo a infilare il 3-0. Il poker è servito all'80' con Gabigol che mette dentro il tap-in vincente dopo l'uscita di Hojbjerg su Douglas Santos. Il Brasile affronterà sabato la Colombia in un match che vale l'accesso alla semifinale olimpica. I Cafeteros si sono qualificati battendo 2-0 la Nigeria già sicura del primo posto nel Girone B.

Dal Gruppo D arriva invece l'eliminazione più clamorosa, quella dell'Argentina che pareggia 1-1 con l'Honduras chiudendo seconda a pari punti con gli stessi rivali ma con una peggiore differenza reti (-1 contro 0). All'Albiceleste non basta il gol in pieno recupero di Martinez che evita semplicemente la sconfitta dopo il vantaggio honduregno siglato da Lozano. Fuori anche i campioni uscenti del Messico, battuti 1-0 dalla Corea del Sud. Sabato vanno in scena tutti i quarti di finale: si comincia alle 18 ore italiane con Portogallo-Germania, alle 21 c'è Nigeria-Danimarca, poi Corea-Honduras (a mezzanotte) e infine Brasile-Colombia (alle 3 di mattino della domenica).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments