QATAR-SENEGAL 1-3

Mondiali 2022, Qatar-Senegal 1-3: prima vittoria per i campioni d'Africa

Dia, Diedhiou e Dieng decidono il match di Doha: padroni di casa eliminati

  • A
  • A
  • A

Prima vittoria per il Senegal ai Mondiali 2022: a Doha, i campioni d'Africa battono 3-1 i padroni di casa del Qatar, eliminati dopo solo due partite. A decidere il match sono le reti di Dia (41'), Diedhiou (48') e Dieng (84'), inutile il momentaneo 1-2 messo a segno da Muntari al 78'. Nell'ultima giornata della fase a gironi, il Senegal se la vedrà con l'Ecuador, mentre la formazione di Sanchez affronterà l'Olanda.

LA PARTITA
Pronto riscatto del Senegal, che batte 3-1 il Qatar e resta pienamente in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale. Gli africani vanno subito vicini al gol con il tiro di Sarr, poi i padroni di casa protestano per un contatto tra Afif e ancora Sarr, protagonista con altri due tentativi fermati da Barsham. Al 41', però, la partita si sblocca: errore clamoroso di Khoukhi che favorisce Dia. L'attaccante della Salernitana non sbaglia e deposita in rete l'1-0 per la formazione di Cissé con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa arriva subito il raddoppio: angolo di Jakobs e colpo di testa perfetto sul primo palo di Diedhiou, che firma il 2-0 al 48'. Il Qatar prova a reagire con il sinistro di Almoez Ali all'angolino, ma Mendy è bravo a distendersi e mettere in corner. Il portiere del Chelsea è fondamentale poi al 67' su Mohammad a togliere il pallone dalla porta con un super intervento. Alla fine, però, il primo gol del Qatar nel Mondiale casalingo arriva al 78': cross dalla destra di Mohammad e colpo di testa di Muntari, che firma l'1-2. Si tratta, però, di un'illusione: all'84', infatti, Pape Sarr va via sulla destra e serve Dieng, che non ha problemi a girare in porta il definitivo 3-1. Un successo che rilancia il Senegal, che chiuderà il girone con l'Ecuador in un match fondamentale per i campioni d'Africa. Il Qatar padrone di casa, invece, è già fuori dal suo Mondiale.

IL TABELLINO
QATAR-SENEGAL 1-3
Qatar (5-3-2
): Barsham 6; Pedro Miguel 5,5 (38' st Waad sv), Mohammad 6,5, Koukhi 5, Hassan 5,5, Ahmed 6 (38' st Salman sv); Al Haydos 5,5 (29' st Muntari 7), Boudiaf 5,5 (24' st Hatem 6), Madibo 6; Almoez Ali 5,5, Afif 6. A disp.: Al Sheeb, Hassan, Alaeeldin, Assadalla, Khoder, Mazeed, Al Hajri, Al Hadhrami, Abdulsallam, Meshaal. All.: Sanchez
Senegal (4-2-3-1): Mendy E. 7; Sabaly 6,5, Koulibaly 6, Jakobs 6,5 (33' st Cissé 6,5), Diallo 6; Gueye 5,5, Mendy N. 5,5 (33' st Sarr P. 6,5); Diatta 6 (19' st Ciss 6), Diedhiou 7 (29' st Dieng B. 7), Sarr 6,5 (29' st Ndiaye 6); Dia 7. A disp.: Dieng S., Gomis, Mendy F., Jackson, N'Diaye, Name, Loum, Gueye. All.: Cissé 6,5
Arbitro: Lahoz (Spa)
Marcatori: 41' Dia (S), 3' st Diedhiou (S), 33' st Muntari (Q), 39' st Dieng (S)
Ammoniti: Mohammad (Q), Dia (S), Ahmed (Q), Jakobs (S), Ciss (S), Madibo (Q)

LE STATISTICHE
Il Senegal ha vinto una partita della Coppa del Mondo con più di un singolo gol di scarto per la prima volta, alla sua 10ª partita nella competizione.
Il Senegal ha segnato tre gol in una singola partita della Coppa del Mondo solamente per la seconda volta nella sua storia, dopo il 3-3 contro l’Uruguay nel 2002.
Il Qatar è diventato la prima squadra ospitante a perdere due partite nella fase a gironi di una singola edizione della Coppa del Mondo.
Al 63º minuto di gioco, nella seconda partita del Qatar ai Mondiali, Almoez Ali ha effettuato il primo tiro nello specchio della squadra nel torneo.
Prima di Muntari oggi, un giocatore subentrato dalla panchina non segnava il primo gol per una nazionale nella Coppa del Mondo dalla rete di Felipe Baloy del Panama contro l'Inghilterra nel 2018.
Il gol di Boulaye Dia ha interrotto una striscia di 240 minuti senza reti per il Senegal ai Mondiali, da quello di Moussa Wague contro il Giappone nel 2018. Ha chiuso una serie di 31 conclusioni senza reti per la squadra nella competizione.
Boulaye Dia ha segnato due gol nelle ultime quattro partite con la maglia del Senegal dopo averne realizzato solo uno nelle prime 17.
All'età di 29 anni e 345 giorni, Famara Diédhiou è diventato il più anziano marcatore del Senegal nella storia dei Mondiali.
Famara Diédhiou ha realizzato il primo gol di testa del Senegal nella storia dei Mondiali.
Mohammed Muntari ha segnato il primo gol del Qatar ai Mondiali con il 12º tiro effettuato dalla squadra nella competizione.

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti