PORTOGALLO-GHANA 3-2

Mondiali 2022, Portogallo-Ghana 3-2: CR7 da record, si sblocca Leao

Prima giornata nel Gruppo H dei Mondiali 2022 in Qatar, Ronaldo ha guidato i lusitani contro il Ghana. Primo gol in nazionale per Leao

di
  • A
  • A
  • A

Il Portogallo inizia i Mondiali 2022 in Qatar battendo il Ghana 3-2 nella prima giornata del Gruppo H e prendendosi la vetta. Sfida che si è sbloccata nella ripresa dopo un primo tempo a ritmi blandi, aperta dal calcio di rigore (dubbio) conquistato e realizzato da Cristiano Ronaldo al 65'. Nemmeno il tempo di festeggiare la rete da record per CR7 che il Ghana al 73' ha pareggiato con Andre Ayew dopo un'azione personale di Kudus. Due errori in mezzo al campo però hanno spalancato le porte del successo al Portogallo che nel giro di due minuti, tra il 78' e l'80' ha allungato prima con Joao Felix e poi col primo gol in nazionale del milanista Leao. Nel finale Bukari accorcia le distanze, ma non abbastanza per strappare un punto per il Ghana.

LA PARTITA

Il bello del Mondiale è che non c'è nulla di scontato, ma anche nella stessa partita il flusso del gioco può stravolgersi nel giro di un niente. Portogallo-Ghana 3-2 è stato tanto soporifero nel primo tempo quanto spumeggiante nella ripresa, ma per sbloccarla c'è voluto un episodio discutibile con il rigore procurato da Cristiano Ronaldo che lascia qualche perplessità. Dal gol dal dischetto in poi è successo di tutto, fino al clamoroso svarione finale di Diogo Costa che stava per regalare il 3-3 al Ghana al 99°.

Certamente il Ghana ci ha messo del suo nel primo tempo schierando con un 5-3-1-1 che definire coperto è un eufemismo. Il ct Addo ha dato compiti ben precisi ai propri ragazzi, arroccati davanti alla propria area di rigore a guardare il Portogallo palleggiare in orizzontale con qualche sventagliata qua e là a stuzzicare fantasie offensive rimaste tali. Solo un errore ha portato a un sussulto quando è stato annullato un gol a Cristiano Ronaldo per una spinta, leggera, sul difensore ghanese.

Un tocco quasi veniale, ma punito, esattamente come il tocco di Salisu sullo stesso CR7 al 65' della ripresa che l'arbitro ha giudicato da rigore. Quella è stata la miccia che ha acceso la sfida, la realizzazione di Ronaldo dagli undici metri la scintilla che ha dato il via a mezz'ora di fuochi d'artificio. Sotto di una rete, infatti, il Ghana ha ovviamente mollato i freni impiegando solo otto minuti per trovare il modo di battere Diogo Costa; ci ha pensato Kudus con un'azione sulla sinistra che ha portato il pallone ad Andre Ayew al centro dell'area per l'1-1.

Parità che è durata solo cinque minuti, tempo per il ct del Ghana di impostare dei cambi difensivi e di venire subito punito dagli dei del pallone, in questo caso sotto forma di Bruno Fernandes. L'ex Novara, Sampdoria e Udinese nel giro di due minuti ha approfittato degli spazi a centrocampo dopo un recupero palla per fornire l'assist a Joao Felix per il 2-1 e poi al milanista Leao per il 3-1, nonché il primo gol in nazionale.

Finita? Macché. A due minuti dal novantesimo Bukari ha trovato la rete che ha acceso i nove, infiniti, minuti di recupero e proprio al 99° il portiere del Portogallo Diogo Costa ha pensato di testare le coronarie di giocatori, staff e tifosi portoghesi; col pallone in mano dopo una parata, Costa non si è accorto di Inaki Williams alle sue spalle lasciando cadere il pallone per rinviarlo da terra, ma dovendo affrontare il rientro dell'attaccante ghanese lesto a rubargli il pallone, ma sfortunato nello scivolare poco prima di completare la beffa.

--

IL TABELLINO

PORTOGALLO-GHANA 3-2
Portogallo (4-3-1-2):
Diogo Costa 4,5; Cancelo 5,5, Dias 6, Danilo 5,5, Guerreiro 6; B. Fernandes 7, Neves 6 (32' st Leao 6,5), Otavio 5,5 (11' st Carvalho 6,5); Bernardo 6,5 (43' st Palhinha sv); Joao Felix 7 (43' st Ramos sv), Ronaldo 6,5 (43' st Joao Mario sv). A disp.: Rui Patricio, Sà, Pepe, Dalot, Antonio Silva, Vitinha, Nunes, R. Horta, Andre Silva. Ct.: Santos 6,5. 
Ghana (5-4-1): Ati-Zigi 6; Seidu 6 (22' st Lamptey 5,5), Djiku 5,5, Amartey 5,5, Salisu 6, Baba 6; Kudus 6,5 (31' st Bukari 6,5), Partey 6, Abdul Samed 5,5, A. Ayew 6,5 (31' st J. Ayew 6); Williams 5,5. A disp.: Danlad, Nurudeen, Mensah, Aidoo, Odoi, Kyereh, Sulemana, Owusu, Semenyo, Sowah, Afriyie, Fatawu. Ct.: Addo 6.
Arbitro: Elfath
Marcatori: 20' st rig. Ronaldo (P), 28' st A. Ayew (G), 33' st Joao Felix (P), 35' st Leao (P), 44' st Bukari (G)
Ammoniti: Danilo, Fernandes (P); Kudus, Ayew, Seidu, Williams (G)
Espulsi: nessuno
--

LE STATISTICHE DI OPTA

•    Cristiano Ronaldo è il primo giocatore a segnare in cinque edizioni del Mondiale, superati Pelé, Uwe Seeler, Miroslav Klose e Lionel Messi (tutti a quattro).
•    Cristiano Ronaldo è il secondo giocatore più anziano a segnare ai Mondiali (37 anni, 292 giorni), dietro solo a Roger Milla nel 1994 per il Camerun (42 anni, 39 giorni). Inoltre è il più vecchio a segnare per una nazione europea, superando lo svedese Gunnar Gren (37 anni, 236 giorni) nel 1958.
•    Rafael Leão (23 anni e 14 giorni) e Joao Felix (23 anni e 167 giorni) sono i due giocatori più giovani ad aver segnato al debutto in Coppa del Mondo per il Portogallo.
•    Bruno Fernandes è il secondo portoghese ad effettuare due assist in una partita dopo José Torres contro il Brasile nel 1966, e l’unico ad averli serviti per due compagni di squadra diversi nella stessa gara (João Félix e Rafael Leão).
•    Cristiano Ronaldo ha segnato tutti gli otto gol in Coppa del Mondo nelle fasi a gironi; è il giocatore che ha realizzato il maggior numero di reti nella competizione (otto) senza aver ancora trovato il gol nella fase a eliminazione diretta (sei presenze nelle fasi a eliminazione diretta senza gol).
•    André Ayew è il marcatore più anziano del Ghana ai Mondiali con 32 anni e 342 giorni, superato Gyan Asamoah che aveva 28 anni e 216 giorni quando segnò contro il Portogallo nell'edizione del 2014.
•    Dal 2014 solo Ahmed Musa ha segnato più gol ai Mondiali per un paese africano (4 con la Nigeria) rispetto ad André Ayew (3).
•    Il Portogallo ha vinto la prima partita nella fase ai gironi dei Mondiali per la prima volta dal 2006 (1-0 contro l’Angola), in quell’occasione arrivarono quarti nella competizione.
•    Per la prima volta il Ghana non ha effettuato neanche un tiro nel primo tempo di una partita ai Mondiale, inoltre per la prima volta il Portogallo non ha concesso alcuna conclusione agli avversari nella prima frazione di gioco nella competizione .
•    Dal 1966 il Ghana è la seconda squadra a non avere effettuato un tiro o un tocco nell'area avversaria nel primo tempo di una partita di Coppa del Mondo, dopo l'Arabia Saudita contro la Francia nel 1998.
•    Cristiano Ronaldo è il quinto calciatore a giocare in cinque diversi Mondiali dopo Antonio Carbajal, Rafael Márquez, Lothar Matthäus e Lionel Messi.
•    Il Ghana è la terza squadra a non effettuare alcun tiro nel primo tempo in questa Coppa del Mondo (Arabia Saudita e Costa Rica le altre due). È la prima volta che accade tre volte in una singola edizione del Mondiale dal 1966.
•    André Ayew è il giocatore in attività con più presenze ai Mondiali in una squadra africana (8).

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti