Roma, Nadal rivuole il trono: "Qui ricordi bellissimi"

Il "Signore della terra" è pronto a riprendersi gli Internazionali

  • A
  • A
  • A

Nadal rivuole il trono di Roma. Dopo i trionfi a Montecarlo, Barcellona e Madrid, il "Signore della terra" vuole continuare la striscia vincente sul rosso. Con 15 match vinti su 15 e solo 2 set persi su 32 giocati sulla terra, Rafa arriva al Foro Italico con i galloni del favorito. A Roma, del resto, il campione spagnolo ha vinto già vinto sette volte, l'ultima nel 2013. "Sono felice di essere qui. A Roma ho dei ricordi incredibili", ha dichiarato.

"Quanto sono vicino al 100% della forma? Non sono mai stato bravo in matematica", ha dichiarato il maiorchino in conferenza stampa. "So solo che sono felice di essere ancora qui, felice del mio modo di giocare e vediamo cosa succederà", ha proseguito. "Ho già vinto tre tornei sulla terra - ha aggiunto - sto giocando molto bene e sono felice per questo inizio di stagione, ora sono a Roma ma quanto successo in passato è passato. Cercherò di dare il meglio in un torneo che amo moltissimo".

Battendo Thiem sulla terra madrilena, Rafa ha messo in bacheca il trofeo numero 72 - su 107 finali disputate - risultato che lo piazza al quinto posto della classifica all-time preceduto solo da Jimmy Connors (inarrivabile con i suoi 109 titoli), Ivan Lendl (94), Roger Federer (91) e John McEnroe (77). Nella classifica dei tornei Masters 1000 lo spagnolo, a quota 30 trofei (di cui 23 sulla terra), è invece recordman insieme a Novak Djokovic (terzo Federer con 26). Attualmente Rafa è il numero 4 nel ranking Atp, ma tornare in cima non è un'ossessione: "L'ho detto a inizio stagione, non tenterò di arrivare al n.1, se succederà sarà perché avrò giocato bene".

Poi una battuta sulla decisione di Federer di rinunciare anche a Roland Garros per prepararsi a Wimbledon: "Se non giochi neanche un torneo prima della Francia, è normale che rinunci anche alla Francia. Probabilmente lo aveva già deciso, credo sia una scelta logica".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments