IL COMUNICATO

Internazionali d'Italia, la FIT chiarisce: "Ancora da definire i protocolli per l'ingresso del pubblico"

Il Sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, aveva dato per certa la presenza dei tifosi al Foro Italico

  • A
  • A
  • A

Dopo il via libera nei giorni scorsi a un'eventuale presenza del pubblico al Foro Italico a partire dagli ottavi di finale degli Internazionali BNL d'Italia, la Federazione Italiana Tennis ha voluto frenare gli entusiasmi con una nota: "In attesa che le vengano comunicate le modalità con le quali sarà possibile far accedere un numero limitato di spettatori, la FIT si vede costretta a sottolineare l’arbitrarietà con la quale alcuni media stanno facendo circolare anticipazioni sull’argomento".

"La FIT e Sport e Salute - si legge nel comunicato - hanno da tempo fatto pervenire alle Autorità di Governo i protocolli che, anche in conformità con quanto indicato da ATP e WTA, propongono di adottare perché la manifestazione si svolga in assoluta sicurezza, così come fu per l’edizione disputata nel settembre del 2020, ma non hanno ancora ricevuto comunicazioni ufficiali".

Il Sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, aveva inizialmente annunciato la presenza dei tifosi al Foro Italico: "Il CTS mi ha confermato che gli spalti degli Internazionali di tennis di Roma saranno aperti al pubblico sin dalle sfide degli ottavi di finale, secondo una percentuale tra il 20 e il 25% della capienza".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments