LE PAROLE

Napoli, Kvaratskhelia: "Io penso solo alla Georgia, il mio futuro dopo gli Europei"

L'esterno del club campano dopo il ko all'esordio a Euro 2024 con la sua nazionale: "Non bado a ciò che si dice, concentrato al 100% sul torneo"

  • A
  • A
  • A
Napoli, Kvaratskhelia: "Io penso solo alla Georgia, il mio futuro dopo gli Europei" - foto 1
© Getty Images

Kvhicha Kvaratskhelia ha parlato in prima persona del suo futuro a Napoli dopo la bufera mediatica che si è scatenata in seguito alle parole del suo agente e di suoi padre: "Mi sento bene, sono concentrato unicamente sulla nazionale - ha detto il georgiano a Sky dopo il ko con la sua nazionale nel match d'esordio a Euro 2024 -. Dopo gli Europei deciderò del mio futuro. Ora non ci penso, darò tutto quello che ho per la nazionale. Non penso a ciò che si dice, sono concentrato al 100% sulla nazionale".

Khvicha ha parlato anche della partita: "Siamo un po' delusi, meritavamo di più. Abbiamo creato diverse occasioni, ma questo è il calcio. Dobbiamo continuare a lottare finché ne avremo la possibilità. Sicuramente oggi abbiamo fatto bene, siamo stati compatti in fase difensiva e abbiamo fatto ciò che avevamo preparato".

TURCHIA, MONTELLA: "UN BEL REGALO DI COMPLEANNO"

Al termine del match ha parlato anche il ct della Turchia, Vincenzo Montella, che gongola per il successo nel giorno del suo 50° compleanno: "Un bel regalo per i miei 50 anni, non era una giornata banale per tanti motivi - le parole del ct a Sky -. Abbiamo attoneuto un successo importante e sofferto, ma meritato. C'è grande soddisfazione, gioia e un po' di stanchezza, la testa già alla prosisma partita. 

Inevitabile una battuta su Arda Guler, grande protagonista del match con un gol capolavoro: "Ho parlato tanto con Ancelotti in passato di lui, Carlo è sempre stato molto disponibile e puntuale nell'aggiornarmi sulle sue condizioni dopo l'infortunio. Ha fatto un gol da giocatore che ha un talento immenso, non sono in tanti a poter calciare con questa forza e precisione praticamente da fermo".

Poi si è parlato degli obiettivi della sua nazionale: "Veniamo da due comeptizioni di fila senza superare il turno, quello è l'obiettivo minimo". 

Infine un commento sulla prima uscita dell'Italia: "Mi è piaciuta tantissimo, è stata in controllo anche se ha sofferto un po' nel finale

Vedi anche Napoli, il ds Manna vola in Germania da Kvaratskhelia napoli Napoli, il ds Manna vola in Germania da Kvaratskhelia

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti