Euro 2016, tremila poliziotti in più per la sicurezza

Il prefetto di Parigi ha annunciato misure straordinarie per garantire la sicurezza dei cittadini

foto lapresse

L'inizio di Euro 2016 si avvicina e in Francia l'allerta è ai massimi livelli. Per la sicurezza di tutti il prefetto di Parigi, Michel Cadot, ha annunciato l'impiego di 3mila poliziotti in aggiunti ai 10mila già operativi durante l'Europeo. "Una cifra destinata a crescere a partire da metà giugno" ha commentato il prefetto dettagliando il dispositivo con l'aggiunta di una quindicina di reparti di forze mobili.

La minaccia contro la sicurezza di Euro 2016 "esiste" e "vale per un periodo che sarà lungo". Lo ha detto il presidente francese Francois Hollande a France Inter, aggiungendo "bisogna prendere tutte le misure perché i campionati Euro 2016 vadano bene". "La minaccia esiste", ha detto il presidente, prima di partire per Clairefontaine dove incontrerà la nazionale francese, anche se "non bisogna mai farsi impressionare". "Questa minaccia purtroppo vale per un tempo che sarà lungo per cui dobbiamo prendere tutte le misure per la riuscita di Euro 2016". Ricordando che aveva deciso qualche giorno dopo gli attentati del 13 novembre di non annullare la Conferenza dell'Onu sull'ambiente a Parigi, il presidente Hollande ha sottolineato allo stesso modo di avere "deciso non solo di confermare la competizione" e "di mantenere le aree con i maxi-schermi per i tifosi", ma anche di "fare in modo che sia un festa europea, popolare e sportiva". Per questo, ha aggiunto, "bisogna mettere in campo le risorse e 90.000 persone saranno addette alla sicurezza" ed ha assicurato di aver fornito "tutti i mezzi per la riuscita dell'evento". 

TAGS:
Euro 2016
Francia
Parigi
Poliziotti
Sicurezza