Euro 2016, Tavecchio: "Conte è un condottiero"

Il presidente della Figc: "Il Belgio? Avversaria tosta, ma vinciamo 1-0"

Euro 2016, Tavecchio: "Conte è un condottiero"

Alla vigilia della sfida contro il Belgio, a Lione, Carlo Tavecchio ha parlato della Nazionale. "Antonio Conte è concentratissimo, ma questa è una cosa normale. Lui è sempre così e lo sapete. Conte è il nostro condottiero, poi i risultati diranno tutto. Andiamo a Lione a sfidare il Belgio per vincere questa gara. Incontriamo subito una squadra forte, ma quando giochi un Europeo tutte le avversarie sono forti. Anche le altre grandi hanno fatica. un pronostico? Vinciamo 1-0".

Per poi aggiungere: "Basti vedere le gare della Francia, che ha vinto allo scadere contro la Romania, o all'Inghilterra, che si è fatta raggiungere dalla Russia nel finale". Su Ventura: "Più che un gol segnato è stato un lungo percorso portato a termine e sono contento. Lippi? Aspettiamo la decisione della Corte federale che deciderà in funzione della norma".

Tavecchio ha anche commentato gli avvenimenti di Marsiglia: "Sono fatti vergognosi, il problema è grave. Credo dipenda tutto dall'alcool, la vendita andrebbe ridotta ma in una città come Marsiglia è un discorso quasi impossibile. La Francia è un grande paese con grandi risorse e capacità. Secondo me, manterranno l'ordine come si conviene".

TAGS:
Calcio
Euro2016
Italia
Nazionale
Tavecchio