VERSO EURO 2020

Galles, Giggs esonerato: è accusato di violenza su due donne

L’ex stella dello United apparirà dinanzi alla Corte di Manchester e Salford il 28 aprile, al suo posto Page

  • A
  • A
  • A

L'ex stella del Manchester United Ryan Giggs è stato accusato di violenza nei confronti di due donne. Lo riferisce la stampa inglese, secondo cui il 47enne ex calciatore gallese apparirà dinanzi alla Corte di Manchester e Salford mercoledì 28 aprile. Giggs è stato rilasciato su cauzione prima dell'udienza in tribunale della prossima settimana.

Getty Images

Dopo che l'ex campione dei Red Devils è stato formalmente incriminato per aggressione, la federazione gallese lo ha esonerato e pertanto Giggs, che era stato messo in congedo speciale lo scorso novembre dopo il suo arresto, non sarà alla guida del Galles (inserito nel girone dell'Italia) a Euro 2020.

Al suo posto Robert Page, che assumerà il ruolo di manager e sarà assistito da Albert Stuivenberg. "Verrà convocata una riunione del Consiglio per discutere questi sviluppi e il suo impatto sull'associazione e sulla squadra nazionale" ha fatto sapere la federcalcio gallese. Ora Page, che è stato in carica per le ultime sei partite in assenza di Giggs, guiderà la squadra agli Europei.

Europei

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments