EURO 2020

Euro 2020, l'Uefa tira dritto: "Gare della fase finale come da programma"

  • A
  • A
  • A

"Tutte le rimanenti partite di Euro 2020 si svolgeranno come programmato. Le misure di mitigazione adottate in ciascuna delle sedi di Euro 2020 sono completamente allineate con le normative decise dalle competenti autorità sanitarie locali". Lo afferma l'Uefa in una nota, ribadendo la scelta di giocare la fase finale degli Europei a Wembley nonostante le perplessità relative all'aumento dei contagi Covid dovuto alla variante Delta.

Getty Images

Vedi anche Inghilterra-Ucraina, la Regione Lazio: "La quarantena va rispettata" Euro 2020 Inghilterra-Ucraina, la Regione Lazio: "La quarantena va rispettata"

"Le decisioni finali sul numero di spettatori che assisteranno alle partite e i requisiti di ingresso nelle nazioni ospitanti e negli stadi ricadono nella responsabilità delle autorità locali competenti, e la Uefa segue tassativamente tutte queste misure", prosegue il comunicato.

Secondo quanto osservato nella nota dal consulente medico della Uefa Daniel Koch, "non si puo' totalmente escludere che eventi e raduni potrebbero dopotutto aver portato ad alcuni aumenti locali nel numero dei casi, questo però non si applicherebbe solo alle partite di calcio ma anche a ogni tipo di situazioni che non sono consentite in quanto parte delle misure di contenimento decise dalle autorità locali competenti".

"Le intensive campagne vaccinali che sono state messe in campo in tutta Europa e i controlli alle frontiere - assicura lo svizzero Koch - aiuteranno ad assicurare che non cominci nel continente una nuova grande ondata e non si metta pressione sui vari sistemi sanitari, come è successo con le precedenti ondate di contagio".

GERMANIA: "UEFA IRRESPONSABILE"
"Assolutamente irresponsabile" la Uefa che consente a oltre 40mila tifosi di entrare allo stadio di Wembley per vedere l'Inghilterra giocare contro la Germania a Londra al Campionato Europeo. A parlare e' il ministro dell'Interno della Germania Horst Seehofer. "Penso che questa posizione della Uefa sia assolutamente irresponsabile", ha affermato. Seehofer aggiunge che secondo lui il denaro sta guidando la decisione "e il commercio non deve eclissare la protezione della popolazione contro l'infezione".

PARLAMENTO UE: "INTERVENIRE SU UEFA E WEMBLEY"
Il presidente della Commissione Ambiente del parlamento europeo, Pascal Canfin, ha scritto una lettera al Presidente del parlamento europeo, David Sassoli, affinche' chieda alla presidente Ursula von der Leyen e al presidente Charles di indirizzare le preoccupazioni del Parlamento all'Uefa e alle autorita' britanniche sulle semifinali e la finale di Euro 2020 a Wembley. Secondo il parlamento Ue la partecipazione al 75% della capacita' rappresenta un rischio per la salute a causa della variante Delta del Covid.

LE PARTITE IN PROGRAMMA
Quarti di finale
- Venerdì 2 luglio ore 18.00 Svizzera-Spagna (San Pietroburgo - Stadio San Pietroburgo)
- Venerdì 2 luglio ore 21.00 Belgio-Italia (Monaco di Baviera -Allianz Arena)
- Sabato 3 luglio ore 18.00 Repubblica Ceca-Danimarca (Baku - Baku Olympic Stadium)
- Sabato 3 luglio ore 21.00 Ucraina-Inghilterra (Roma- Stadio Olimpico)

Semifinali
- Martedì 6 luglio ore 21.00 (Londra - Wembley)
- Mercoledì 7 luglio ore 21.00 (Londra - Wembley)

Finale
- Domenica 11 luglio ore 21 (Londra - Wembley)
 

STATISTICHE

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments