VERSO ITALIA-NORD IRLANDA

Nazionale, Mancini: "Tour de force, iniziamo col piede giusto"

Il ct verso l'Irlanda del Nord: "Loro squadra fisica, non sarà facile. Siamo concentrati"

  • A
  • A
  • A

In attesa dell'Europeo, la strada per il Mondiale in Qatar nel 2022 della Nazionale di calcio parte dal Tardini di Parma dove l'Italia ospiterà l'Irlanda del Nord nella prima gara del girone di qualificazione: "E' sempre bello rappresentare la nazione - ha commentato il ct Mancini alla vigilia -. Sarà la prima gara e per diversi motivi porterà delle difficoltà, perché arriva dopo tanti mesi e sarà insidiosa. Dovremo stare molto attenti e concentrati perché é sempre meglio iniziare col piede giusto".

Tra assenti e volti nuovi, sono pochi i dubbi di formazione di Mancini: "Forse solo uno, ma stiamo valutando tutto. Oggi ritroviamo i ragazzi dell'Inter, abbiamo avuto qualche problema e valuteremo anche chi portare in panchina". L'avversario è molto fisico, da non sottovalutare: "E' una formazione tipicamente britannica, molto brava nel contrattacco. Non dobbiamo prendere rischi e soprattutto all'inizio ci saranno spazi ridotti in campo. Il loro gioco è un po' diverso dalle altre nazionali anglosassoni, ma si difendono molto bene e con fisicità".

L'Italia dovrà affrontare tre partite ufficiali nel giro di una settimana, una situazione abbastanza inedita: "E' un po' un problema avere tra gare di fila intense subito così, non è semplice. Questa squadra però ha personalità e mentalità, negli ultimi due anni è sempre rimasta concentrata. Iniziare bene il gruppo sarà molto importante". L'obiettivo ovviamente è conquistare un posto al Mondiale 2022 dopo aver mancato l'appuntamento con Russia 2018: "Non pensiamo all'Europeo, sono concentrato su queste sfide e mi mancava il campo".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments