VERSO EURO 2020

Euro2020, Belgio inarrestabile coi fratelli Hazard e Lukaku: Russia ko

Nona vittoria per i Diavoli Rossi a punteggio pieno nelle qualificazioni europee

  • A
  • A
  • A

Il Belgio si assicura il primo posto nel proprio girone dopo il netto 4-1 in Russia. La squadra allenata da Martinez si sbarazza della nazionale che ha ospitato gli ultimi Mondiali già nel primo tempo grazie alla rete messa a segno da Thorgan Hazard e alla doppietta del fratello Eden; Lukaku sigla il poker definitivo. Fuori per infortunio, invece, Dries Mertens. Nello stesso gruppo di Belgio e Russia (già qualificate) la Scozia vince 2-1 a Cipro. Il Galles passa 2-0 in Azerbaigian e si avvicina al secondo posto occupato dall’Ungheria.

GRUPPO E
Il Galles vince 2-0 a Baku contro l’Azerbaigian. Moore porta in vantaggio i gallesi al 10’ con un preciso colpo di testa sul secondo palo, sovrastando il suo diretto marcatore, direttamente dal calcio d’angolo battuto da Wilson. Quest’ultimo sigla il raddoppio al 34’ a porta vuota dopo che James aveva colpito la traversa. Con il successo in terra azera, il Galles sorpassa in classifica la Slovacchia al terzo posto e si avvicina alla seconda posizione occupata dall’Ungheria.

GRUPPO G
La Slovenia soffre non poco in casa contro la Lettonia, sconfitta di misura 1-0 a Lubiana solo grazie allo sfortunato autogol di Tarasovs al 53’. Con questa vittoria la Slovenia rimane, perlomeno aritmeticamente, in corsa per una (comunque difficile) qualificazione ai prossimi Europei, in attesa della partita dell’Austria contro la Macedonia del Nord.

GRUPPO I
Netto 4-1 in terra russa per il Belgio, a punteggio pieno. Una grande conclusione di Thorgan Hazard consente agli ospiti di portarsi in avanti al 19’: il centrocampista del Borussia Dortmund salta Fernandes e Ozdoev prima di scaricare un destro potente che s’insacca sotto l’incrocio dei pali difeso da Guilherme. La nazionale arrivata terza agli ultimi Mondiali continua a macinare gioco e al 33’ raddoppia. Il gol è ancora opera della famiglia Hazard, ma questa volta a segnare ci pensa il fratello maggiore Eden: l’attaccante del Real Madrid pesca anche lui un destro vincente che piega le mani al portiere russo dopo la sponda aerea di Lukaku. Il Belgio non si accontenta e chiude definitivamente i conti già al 40’ del primo tempo, quando De Bruyne, lanciato solo a rete, è altruista nel consegnare un assist al bacio a Eden Hazard, che deve solamente depositare comodamente in rete a porta vuota. Il sinistro rasoterra di Lukaku al 72’ vale il poker, prima della rete della bandiera di Dzhikiya. La Scozia vince 2-1 a Cipro. Gli scozzesi sbloccano il risultato al 12’ con un gran sinistro a giro di Christie dal limite; Cipro pareggia i conti al 47’ con un destro al volo di Efrem sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Kastanos, ma la Scozia trova il gol vittoria (e del sorpasso in classifica ai danni proprio di Cipro) al 53’, con McGinn che batte a rete il portiere Pardo da distanza ravvicinata col piatto sinistro su suggerimento di Taylor. 3-1 per il Kazakistan a San Marino: vanno a segno Zaynutdinov, Suyumbayev, Shchetkin e Bernardi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments