REPORT FIFA

Mercato, report Fifa: in Italia spesi circa 600 milioni di euro

La Serie A è seconda solo alla Premier League, Lukaku e Abraham in 'top ten'

  • A
  • A
  • A

L'Italia si piazza al secondo posto nella classifica dei paesi che hanno più speso nel calciomercato. Davanti c'è l'Inghilterra. È quanto emerge nell'edizione 2021 del Global Transfer Report, lo studio che analizza i trasferimenti di giocatori professionisti e amatoriali maschili e femminili pubblicato dalla Fifa. Secondo i dati, l'Italia ha speso 667.7 milioni di dollari, preceduta dall'Inghilterra (1.386.2 milioni). Sul podio anche la Francia, che ha totalizzato 511.8 milioni di dollari, davanti a Germania (451.9 milioni) e Spagna (347.8 milioni).

© Getty Images

Serie A davanti a tutti per quello che riguarda i singoli giocatori: il trasferimento internazionale più costoso è stato quello di Romelu Lukaku dall'Inter al Chelsea, terzo quello di Achraf Hakimi dai nerazzurri al Psg. Quinto posto per il passaggio di Tammy Abraham dal Chelsea alla Roma, ottavo per quello di Amad Diallo dall'Atalanta al Manchester United. I primi dieci trasferimenti della classifica, da soli, hanno generato quasi il 15% del totale spesa per commissioni di trasferimento nel 2021. 

Secondo il Global Transfer Report, nel 2021 sono stati completati 18.068 trasferimenti internazionali nel calcio maschile professionistico, che indicano un aumento del 5,1% rispetto al 2020 e segnalano un ritorno ai livelli del 2019 nonostante l'attuale pandemia da Covid. Questi 18.068 trasferimenti hanno coinvolto 4.544 club di 185 diverse federazioni (un nuovo record rispetto ai 4.162 club del 2020), con 15.617 giocatori di 179 nazionalità diverse. Il valore dei trasferimenti è diminuito per il secondo anno consecutivo nel 2021 a 4,86 miliardi di dollari, un calo del 13,6% rispetto al 2020 e del 33,8% rispetto al massimo storico del 2019.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti