Palermo-Balotelli, si può fare davvero

Il ds Faggiano: "Non ne voglio parlare, mi rubano l'idea...". Dopo Diamanti e Bruno Henrique, tocca a SuperMario?

  • A
  • A
  • A

Mario Balotelli al Palermo è qualcosa più di un'idea. Diciamo che è una trattativa, perdipiù avviata e destinata a... A che cosa? Il ds del club rosanero, Faggiano, ha detto: "Balotelli? Non avete qualche altra domanda da farmi? Non ne voglio parlare, per rispetto dei ruoli. Intanto mi godo Diamanti e Bruno Henrique. Poi vediamo".
Il punto è che mancano due giorni alla chiusura del mercato. L'altro punto è che Balotelli ha un ingaggio impossibile per il Palermo, e non solo per il Palermo nel panorama italiano. Ma la volontà è stata espressa. Di Balo ha parlato Ballardini ("Mi piacerebbe allenarlo"). Di lui ha parlato pure Diamanti ("Sono felice di essere arrivato a Palermo e ora aspetto Balo").

In un'estate nella quale Supermario ha trovato più porte chiuse che spiragli aperti, la ripartenza da Palermo, che è la città in cui è nato il 12 agosto 1990, è quanto di più suggestivo ci possa essere. Dunque... Non rimane che questa breve attesa che tutto si compia, per il sì o per il no. Di certo, Mino Raiola sta lavorando e il problema di scovare idee buone per aggiustare l'ingaggio dinanzi a una prospettiva di ritorno al calcio, è il problema da risolvere. Snche col Liverpool. E al potentissimo Raiola non mancano le idee.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments