• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Auguri a Larry Bird: il mito di Boston compie 60 anni

Larry Bird ha spento le sessanta candeline. La storica ala dei Boston Celtics ha segnato la storia del basket: negli anni 80, con la franchigia del trifoglio, ha vinto tre titoli NBA entrando nella leggenda di questo sport. Mitiche anche le sfide con i Los Angeles Lakers di Magic Johnson, squadra che in quel periodo si contendeva il titolo proprio con il quintetto guidato da Bird. Dopo le infinite sfide disputate sui parquet della NBA, i due sono diventati amici: memorabile il giorno in cui l'ex playmaker di Los Angeles si presentò all'addio al basket di Bird con una t-shirt dei Celtics celata dalla tuta dei Lakers.
Bird e Magic ebbero anche l'occasione di giocare assieme: fu il Dream Team delle Olimpiadi di Barcellona del 1992 la squadra che poté vantare di far scendere in campo i due con la stessa canotta.
Larry Bird, dopo il ritiro al termine dei Giochi, ha allenato gli Indiana Pacers, lo stesso team del quale oggi è presidente.

>
Fognini, trionfo a Montecarlo

Fognini, trionfo a Montecarlo

L'azzurro batte 6-3, 6-4 Lajovic e diventa il primo italiano a conquistare un Masters 1000

Cristiano Ronaldo primo a vincere Serie A, Liga e Premier League

Il nuovo record di CR7: Serie A, Liga e Premier

Il portoghese è diventato il primo giocatore della storia a trionfare in Italia, Spagna e Inghilterra

La Le Mans a due ruote

La Le Mans a due ruote

Lo spettacolo della 24 Ore di endurance

Pavarotti Vaduva, il sosia di Mauro Icardi

È Icardi o non è Icardi? Chiedetelo a Wanda...

Pavarotti Vaduva è il sosia dell'attaccante dell'Inter: guardate che somiglianza!

I giornali del 21 aprile

I giornali del 21 aprile

Rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Juve, la gioia social dei giocatori (e degli ex)

Juve, la gioia social dei giocatori

Commenti e complimenti dopo la vittoria contro la Fiorentina

Scudetto Juventus, i migliori meme su internet

La Juve vince lo scudetto, il web si scatena

I tifosi bianconeri quasi sbadigliano. E Allegri diventa Conte (ma nessuna gioia social)

Juve, è qui la festa

Juve, è qui la festa

Bianconeri tutti in campo per celebrare lo scudetto

Serie A: la Juventus è campione d'Italia

Juventus campione d'Italia

Battuta 2-1 in rimonta la Fiorentina