Sci nautico paralimpico: grande Italia agli Europei 2018, Cassioli è il re con 5 ori - Le foto

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Non vedenti, amputati, paraplegici. C'è un'Italia che vince e incanta, che lotta e domina. E' la nazionale azzurra di sci nautico paralimpico, che ai recenti Europei di Roquebrune-sur-Argens (Francia), terminati domenica, ha spazzato via la concorrenza con sette ori individuali e un oro a squadre. A troneggiare su tutto e tutti, ancora una volta, è stato Daniele Cassioli, il fuoriclasse di Gallarate (Varese) che con quattro ori (più quello a squadre) ha trionfato in tutte le discipline: slalom, figure, salto e combinata. Per lo straordinario campione azzurro, il più grande di sempre nello sci nautico paralimpico con 22 titoli mondiali, sono ora 25 (venticinque) le medaglie d'oro conquistate in carriera ai campionati europei. Un palmarès senza precedenti. Oltre ai quattro ori di Cassioli, l'Italia ha portato a casa altri tre ori individuali, sei argenti e due bronzi. Pietro de Maria (categoria seated) si è imposto nello slalom e sempre nello slalom (categoria standing) ha vinto Christian Lanthaler. Ottimo risultato anche per Alessia Refolo(atleta non vedente), regina nello slalom alla sua prima esperienza in un Europeo. Quattro argenti (slalom, figure, salto e combinata) per un altro grandissimo talento azzurro, il non vedente Uber Riva, che si è dovuto arrendere soltanto a Cassioli. Molto bene pure Sabrina Bassi (categoria seated), seconda nello slalom e nelle figure. I due bronzi sono invece per il non vedente Matteo Fanchini, terzo in slalom e salto per una nazionale che in Europa ha appena scritto una nuova pagina di storia.

>
La carriera di Frey: parate e quanti look

La carriera di Frey: parate e quanti look

Il portiere ha vestito le maglie di Cannes, Inter, Verona, Parma, Fiorentina, Genoa e Bursaspor

Corriere dello Sport

I giornali del 21 marzo

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Campioni e bidoni: i prestiti scartati (tutti!) del Milan

Campioni e bidoni: i prestiti scartati (tutti!) del Milan

I giocatori presi e poi non riscattati dai rossoneri negli ultimi dieci anni

Brasile, i "Fenomeni" che verranno

Brasile, i "Fenomeni" che verranno

Da Ronaldo ad Alerrandro, ecco le rivelazioni del 2019

Icardi torna: social scatenati

I croati non ci sono, Mauro può tornare: social scatenati

Il rientro dell'argentino ha fatto discutere il web

I migliori calciatori al top a 40 anni compiuti

Non solo Buffon: i 40enni al top

I migliori calciatori in campo ad alti livelli a 40 anni compiuti

Lo snowboard incontra il rally: show a 80 km/h

Lo snowboard incontra il rally: show a 80 km/h

Rovanpera ed Ettala danno spettacolo con la Skoda e la tavola

Messi e Ronaldo, primo allenamento in nazionale

Messi-Ronaldo, il ritorno in nazionale

Lo juventino e il blaugrana in campo con Argentina e Portogallo dopo mesi di assenza

Tokyo 2020, la torica olimpica è un ciliegio in fiore

Un ciliegio in fiore per Tokyo 2020

Presentata la torica per la prossima Olimpiade giapponese