IngrandisciDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

AFP

Foto 19

AFP

Foto 20

AFP

Foto 21

AFP

Foto 22

AFP

Foto 23

AFP

Foto 24

AFP

Foto 25

AFP

Foto 26

AFP

Foto 27

AFP

Foto 28

AFP

Foto 29

AFP

Foto 30

AFP

Foto 31

AFP

Foto 32

AFP

Foto 33

AFP

Foto 34

AFP

Foto 35

AFP

Foto 36

AFP

Foto 37

AFP

Foto 38

AFP

Foto 39

AFP

Foto 40

AFP

Foto 41

AFP

Foto 42

AFP

Foto 43

AFP

Foto 44

AFP

Foto 45

AFP

Foto 46

AFP

Foto 47

AFP

Foto 48

AFP

Foto 49

AFP

Foto 50

AFP

Foto 51

AFP

Foto 52

AFP

Foto 53

AFP

Foto 54

AFP

Foto 55

AFP

Foto 56

AFP

Foto 57

AFP

Foto 58

AFP

Foto 59

AFP

Foto 60

AFP

Foto 61

AFP

Foto 62

AFP

Foto 63

AFP

Foto 64

AFP

Foto 65

AFP

Foto 66

AFP

Foto 67

AFP

Foto 68

AFP

Foto 69

AFP

Foto 70

AFP

Foto 71

AFP

Foto 72

AFP

Foto 73

AFP

Foto 74

AFP

Foto 75

AFP

Foto 76

AFP

Foto 77

AFP

Foto 78

AFP

Foto 79

AFP

Foto 80

AFP

Foto 81

AFP

Foto 82

AFP

Foto 83

AFP

Foto 84

AFP

Foto 85

AFP

Foto 86

AFP

Foto 87

AFP

Foto 88

AFP

Foto 89

AFP

Foto 90

AFP

Foto 91

AFP

Foto 92

AFP

Foto 93

AFP

Foto 94

AFP

Foto 95

AFP

Foto 96

AFP

Foto 97

AFP

Foto 98

AFP

Foto 99

AFP

Foto 100

AFP

Foto 101

AFP

Foto 102

AFP

Foto 103

AFP

Foto 104

AFP

Foto 105

AFP

Foto 106

AFP

Foto 107

AFP

Foto 108

AFP

Foto 109

AFP

Foto 110

AFP

Foto 111

AFP

Foto 112

AFP

Foto 113

AFP

    F1: Fernando Alonso spettacolare nel GP di Ungheria

    Nonostante la pioggia e le due Safety Car, che hanno condizionato la gara ungherese, lo spagnolo della Ferrari è sempre rimasto lucido e combattivo. Una gestione di gara impeccabile, che nonostante l'inferiorità tecnica della monoposto di Maranello, ha permesso ad Alonso di conquistare un podio spettacolare. Altrettanto maiuscola la rimonta di Hamilton, partito dai box e terzo all'arrivo, nonostante anche un testacoda al via e gli ordini di scuderia. Fantastico, infine, il lavoro di Ricciardo che ha dimostrato di interpretare alla grande una corsa difficile e imprevedibile, studiando da campione e facendo meglio del pluri-titolato Vettel.

    • Invia ad un amico
    • OkNotizie
    • Stampa
    Buon compleanno Andrea: Pirlo compie 40 anni

    Andrea Pirlo compie 40 anni

    Importante traguardo per uno dei centrocampisti più forti della storia

    Chievo-Samp, il Bentegodi omaggia Pellissier

    Chievo-Samp, il Bentegodi omaggia Pellissier

    31 sempre, i tifosi ringraziano il loro bomber

    Marquez, AFP

    Marquez cala il tris

    Lo spagnolo trionfa anche nel GP di Francia

    I giornali: 19 maggio

    I giornali: 19 maggio

    La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

    Portogallo, Benfica campione

    Portogallo, festa Benfica

    Le Aquile han conquistato il 37° scudetto della loro storia

    Lube campione d'Europa

    Lube campione d'Europa

    Champions: 3-1 allo Zenit Kazan in finale

    Roma, società contestata al Mapei Stadium

    Roma, società contestata al Mapei Stadium

    Cori e scritte contro Pallotta. Striscioni per De Rossi

    City cannibale: l'FA Cup è sua!

    City cannibale: l'FA Cup è sua!

    La squadra di Guardiola demolisce il Watford: 6-0

    Volley: Novara sul tetto d'Europa

    Volley: Novara sul tetto d'Europa

    Nella finale donne battuta Conegliano