E-PLANET

Beach Bot, il robot pulisci spiaggia

Il robot a guida autonoma che ripulisce le spiagge dai mozziconi di sigaretta

  • A
  • A
  • A

Sono sempre più numerose le spiagge “green” che vietano il fumo. I nostri mari e le nostre spiagge sono minacciate dall’incuranza dell’uomo che continua a devastare e mettere in pericolo gli ormai fragilissimi ecosistemi marini. Per cercare di preservare i nostri litorali dall’inquinamento causato dai mozziconi di sigaretta in molte località balneari è stato imposto il divieto di fumare lungo i litorali pena multe salatissime. I filtri delle sigarette sono infatti realizzati con dei materiali chimici sintetici che impiegano oltre cinque anni per dissolversi.

Per cercare di ripulire le spiagge dalle sigarette in Olanda è stato progettato un nuovo prototipo di veicolo a quattro ruote a guida autonoma e alimentato ad energia solare in grado di raccogliere dalla spiaggia circa dieci mozziconi di sigaretta ogni mezz’ora. Il robot utilizzando delle speciali telecamere riesce infatti a mappare e a scannerizzare la sabbia individuando così i mozziconi di sigaretta che poi vengono raccolti utilizzando un particolare “pettine” e successivamente immagazzinati in sicurezza in un contenitore apposito. Per ora Beach Bot è ancora in fase di sperimentazione e chiunque, caricando foto di mozziconi di sigaretta che si trovano sulla spiaggia a diverse profondità, può aiutare l’algoritmo di rilevamento delle immagini del robot a diventare sempre più intelligente e funzionale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments