CON BORROMEODESILVA

Nardone, ecco il restomod della Porsche 928

Svelata l'auto realizzata con BorromeodeSilva e Podium Advanced Technologies

  • A
  • A
  • A
© ufficio-stampa

Rinasce la Porsche 928 con Nardone Automotive. In occasione della Design Week di Milano, infatti, è stato svelato il restomod realizzato in collaborazione con BorromeodeSilva e Podium Advanced Technologies. Un'auto iconica che torna in vita dopo aver fatto la storia con oltre 60mila esemplari venduti. Così Thierry Nardone, un car guy francese, ha voluto creare la 928 dei sogni, vettura che sarà prodotta, in piccola serie, con l'obiettivo di consegnare i primi esemplari nel 2024.

Oggi, Nardone Automotive propone una serie di modifiche per la Porsche 928 per trasformarla in una granturismo speciale e su misura. La carrozzeria, con parafanghi muscolosi, viene realizzata pressoché interamente con materiali compositi, la fanaleria anteriore e posteriore è stata progettata e realizzata appositamente, i cerchi da 18 pollici equipaggiati con pneumatici Michelin Pilot Sport 5 sono l’interpretazione moderna dei classici “manhole” da 16 pollici. L'abitacolo è stato completamente rivisto e sfoggia pelle Foglizzo e Alcantara. L'infotainment integra ora il Porsche Classic Management System (PCCM) combinato con un lussuoso sistema Hi-Fi e Apple CarPlay.

© ufficio-stampa
Sotto il profilo tecnico, la 928 di Nardone Automotive si affida al classico otto cilindri a V aspirato accreditato di 400 CV. Il motore è gestito da una moderna centralina ed è accoppiato al cambio manuale originale a 5 marce, modificato a 6 marce e con differenziale a slittamento limitato. Infine, la configurazione del telaio utilizza bracci e portamozzi anteriori e posteriori ridisegnati, sospensioni elettroniche a controllo attivo, freni maggiorati e servosterzo elettrico adattivo.

© ufficio-stampa

Dopo la Milano Design Week, la 928 di Nardone Automotive sarà nuovamente sotto i riflettori di uno degli eventi automobilistici più attesi dell’anno, il Goodwood Festival of Speed, dal 23 al 26 giugno, in Inghilterra.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti