Un casco da 255mila euro

Ecco il casco dei record venduto all'asta per 255mila euro. Un casco rosa firmato da 12 campioni del motociclismo (da Rossi a Capirossi) per un totale di 58 titoli Mondiali per la lotta contro il cancro. Ad Oggi, il casco "STOP CANCER", è il casco più costoso al mondo, nessun altro ha mai raggiunto tale cifra ad un’asta. Ha superato ampiamente i record precedentemente stabiliti dai caschi di altri due illustrissimi campioni: quello di Ayrton Senna, che nel 2012 ha totalizzato 74.750 Sterline (94.200 Euro) e quello di Sebastian Vettel venduto nel 2013 per 72.100 Sterline (90.900 Euro). Il tutto è nato da Alberto Hernandez, studente universitario spagnolo da sempre appassionato di motociclismo, in collaborazione col connazionale Oscar Haro, collaboratore del team CWM LCR Honda guidato da Lucio Cecchinello.

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
Tutti i ritiri e i grandi addii del 2019/20

Ritiri e addii, estate da lacrimoni

Quante novità tra chi saluta il calcio come Barzagli e Xavi e chi cambia maglia come De Rossi e Godin

La Formula E sul red carpet con DiCaprio

Tappeto rosso per la Formula E

DiCaprio e i protagonisti del campionato elettrico sfilano a Cannes

30 anni dal Milan degli Immortali

30 anni dal Milan degli Immortali

Il 24 maggio 1989 il primo trionfo internazionale dell'era Berlusconi

I giornali del 24 maggio

I giornali del 24 maggio

Rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Al Giro d'Italia è il giorno di Benedetti

Al Giro è il giorno di Benedetti

Il gregario si impone nella tappa da Cuneo a Pinerolo

Vettel, AFP

F1, inizia il weekend più glamour

Giovedì di libere a Monte Carlo, per il sesto appuntamento mondiale dell'anno

Dovizioso, IPP

Dovi in pista con Audi

Il pilota Ducati ha testato la vettura con cui correrà un round del DTM

Formula E, Vergne sfila a Cannes

Vergne sfila a Cannes

Il pilota di Formula E sul lungomare in occasione del Festival

Tutto il paddock della F1 per Niki Lauda

Il paddock per Niki

Sulle monoposto e nei box spuntano le dediche per il pilota austriaco