Olimpiadi, ancora un caso di doping per la Russia

Bob a 2: la Sergeeva è arrivata dodicesima in gara

Olimpiadi, ancora un caso di doping per la Russia

Dopo Krushelnitckii, bronzo nel doppio misto del curling risultato positivo al meldonium, un altro caso di doping colpisce la Russia ai Giochi di PyeongChang. Nadezhda Sergeeva, atleta del bob a 2, sarebbe infatti risultata positiva a un controllo antidoping. È stato il presidente della federazione russa di bob Alexander Zubkov a confermare la positivita' al quotidiano russo 'Sport Express'.

Sergeeva, in coppia con Nadezhda Paleeva, ha concluso in 12/a posizione la propria gara olimpica e si era piazzata al secondo posto agli Europei di Winterberg quest'anno. La sostanza a cui la bobbista sarebbe risultata positiva non e' stata resa nota, ma non dovrebbe trattarsi del meldonium.

TAGS:
Russia
Doping
Bob a 2
PyeongChang
Olimpiadi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X