SportMediaset

Eicma: Yamaha R1

Yamaha R1

Yamaha R1

La Yamaha R1 arriva sul mercato con un'importante novità per il 2012: finalmente anche la quattro cilindri di Iwata avrà un traction contorl sofisticato come la concorrenza. Per il resto, alcuni ritocchi estetiti a cupolino e codino per una moto che non aveva bisogno di tante modifiche. Oltre al "solito" 998cc da 182 cavalli la YZF-R1 ha una nuova mappatura della centralina, per migliorare le uscite di curva e le prestazioni a bassi e medi regimi. Il nuovo design del cupolino esalta il look da moto nata per le competizioni, e la nuova piastra di sterzo ispirata a YZR-M1, insieme alle pedane ridisegnate, aumentano il feeling del pilota con la propria moto. Presente anche una versione Anniversary per i 50 anni di GP. Yamaha-motor.it

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
La Roma resta in scia con Dzeko

La Roma resta in scia con Dzeko

I giallorossi superano il Cagliari all'Olimpico

Deulofeu (Lapresse)

Milan, sbarcato Deulofeu

Lo spagnolo è arrivato a Malpensa per cominciare l'avventura in rossonero

Chelsea-Hull City (Afp)

Hull City: Mason fuori in barella

Terribile testata con Cahill: attimi di paura

Serie A: Atalanta-Sampdoria1-0, decide Gomez

Serie A, Atalanta-Samp 1-0

Il Papu Gomez su rigore decide il match nella ripresa

Joao Mario Lapresse

Inter corsara a Palermo: 0-1

Sesta vittoria consecutiva: decide Joao Mario

Pescara-Sassuolo (LaPresse)

Il Sassuolo condanna il Pescara

Doppio Matri e Pellegrini: 3-1

Serie A: Genoa-Crotone 2-2, le foto del match

Genoa, pari col Crotone

Il Grifone non vince più: 2-2

Wrc: vince sempre Ogier

Vince sempre Ogier

Debutto show al Montecarlo con la Ford

Bologna-Torino, le foto del match

Dzemaili esalta il Bologna

Doppietta dello svizzero nel 2-0 al Torino

La Juve riparte col turbo

La Juve riparte col turbo

I bianconeri battono 2-0 la Lazio

Roger Federer (Ansa)

Australian Open: le foto

Gli scatti della giornata di domenica

foto LaPresse

La sfida del Castellani

Poche emozioni tra Empoli e Udinese. Finisce 1-0, decide la gara Mchedlidze al 36' del secondo tempo. Tre punti fondamentali per la corsa salvezza