Stop di 4 anni alla sciatrice-violista Vanessa Mae: ha truccato le gare per andare a Sochi

La violinista e sciatrice thailandese Vanessa Mae è stata squalificata per quattro anni dalla Federazione internazionale di sci per aver truccato una serie di gare e ottenere così il punteggio minimo per partecipare alle ultime Olimpiadi invernali di Sochi. La Fis spiega che il collegio giudicante ha riconosciuto che i risultati di quattro gare di gigante disputate lo scorso gennaio in Slovenia sono stati manipolati: senza barare Vanessa Mae "non avrebbe raggiunto il livello di prestazioni necessario per essere ammessa a partecipare ai Giochi olimpici invernali". A Sochi, la celebre musicista ha gareggiato con il nome di Vanessa Vanakorn, usando il cognome del padre e ha chiuso al 67° e ultimo posto nella gara di gigante. La Fis ha inoltre squalificato cinque ufficiali di gara per aver favorito la manipolazione dei risultato.

  • SPORTMEDIASET »
  • SCI »
  • Stop di 4 anni alla sciatrice-violista Vanessa Mae: ha truccato le gare per andare a Sochi
  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
Roma, ci pensa Schick

Roma, Schick non basta

A Frosinone con l'Avellino finisce 1-1

Ducati, via al WDW di Misano

Via al WDW Ducati

A Misano si è aperta la tre giorni dedicata alle Rosse di Borgo Panigale

Milan, buona la prima: Suso e Calabria piegano il Novara

Milan, buona la prima

Amichevoli: i rossoneri battono 2-0 il Novara

Ecco il nuovo acquisto del Real Madrid: Vinicius Junior

Il Real Madrid presenta Vinicius

L'attaccante brasiliano al Santiago Bernabeu

Il Tas riammette il Milan: le reazioni del web

I tifosi rossoneri esultano per l'Europa League

Raikkonen, ANSA

La F1 torna a Hockenheim

Dopo un anno di pausa si corre di nuovo il GP di Germania

Vettel, Twitter

Seb, vittoria nel mirino

Casco speciale nel GP di casa per il tedesco della Ferrari

Abbate Jr. campione italiano Formula 2

Abbate Jr. campione italiano Formula 2

Show del pilota tremezzino a San Nazzaro sul Po

Nasce la Milano Tennis Academy

Nasce la Milano Tennis Academy

Progetto ambizioso di Franco Bonaiti, Ugo Pigato e Pier Carlo Guglielmi