• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Wayde van Niekerk vince e poi collassa

Ha realizzato un'impresa storica, portando a compimento una delle imprese più belle di questi Mondiali di atletica in corso di svolgimento a Pechino. Il sudafricano Wayde van Niekerk ha vinto l'oro nei 400 metri battendo il sempreverde americano Lashawn Merrit e il campione olimpico in carica Kirany James. Ma è stato il tempo fatto registrare da van Niekerk a stupire tutti: 43"48, a soli 3 decimi dal clamoroso record del mondo di Michael Johnson che resiste dal 1994. Al termine della gara, dopo essersi scattato un selfie ed aver festeggiato con la bandiera del suo paese, van Niekerk si è accasciato al suolo, esausto. È stato immediatamente soccorso e trasportato in ospedale per accertamenti. Il suo allenatore ha spiegato: "È semplicemente esausto". Resterà sotto osservazione per qualche ora. Il 43"48 di van Niekerk rappresenta non solo il record africano, ma anche la quarta prestazione di sempre nel giro di pista. È il miglior atleta non americano di sempre ad aver corso così forte.

>
Juve, il primo incontro di CR7 con Allegri e i compagni

CR7 incontra i nuovi compagni

Primi abbracci e strette di mano al JTC 

Il ritorno di Vatanen e della Peugeot in Dakar 18

Vatanen in Dakar 18

Il mitico pilota finlandese e la sua Peugeot protagonisti nel nuovo videogioco

I giornali: 17 luglio

I giornali: 17 luglio

Lo sport sui quotidiani italiani ed esteri

Lopetegui (foto Real Madrid)

Real, primo allenamento senza CR7

E' la prima volta dopo 9 anni

Diego Maradona (Afp)

Dynamo Brest: Maradona nuovo presidente

Accolto come un re in Bielorussia

La Juve presenta Cristiano Ronaldo: le foto

La Juve presenta CR7

Cristiano Ronaldo in conferenza stampa parla per la prima volta da bianconero

Parigi accoglie i campioni: la festa per la Francia

Parigi accoglie i campioni

Decine di migliaia di persone per la festa dei Bleus

Mondiali 2018, Croazia d'argento: bagno di folla al rientro in patria

Croazia: rientro da eroi

Migliaia di persone hanno accolto la nazionale di Dalic

I top e i flop del Mondiale 2018

Mondiali, i top e flop

Ecco i top ed i flop dei Mondiali appena conclusi