• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Motocross, Italia seconda al Nazioni in Usa

La rinuncia, a malincuore, a prendere parte al GP di Imola aveva un obiettivo ben chiaro: provare a portare l'Italia sul podio al Motocross delle Nazioni, il tradizionale appuntamento a squadre che chiude la stagione iridata. E Antonio Cairoli ci è riuscito. Pur non al meglio della forma, il siciliano è stato capace di guidare il team azzurro a un secondo posto che ha dello straordinario. Merito anche di un Alessandro Lupino super e di un Michele Cervellin concreto e veloce. A RedBud, nel Michigan, Cairoli ha concluso le sue due manche al quarto e sesto posto, mentre Lupino è stato quinto e dodicesimo e Cervellin decimo e quattordicesimo (piazzamento poi scarato). Una prestazione di squadra meravigliosa, che ha consentito all'Italia di chiudere seconda, per due soli punti, alle spalle dell'imbattibile Francia (quinto titolo di fila) di Paulin, Ferrandis e Tixier e davanti all'Olanda del neo campione MXGP, Jeffrey Herlings.

>
Jovic, show: cinque gol al Dusseldorf

Eintracht, Jovic show

Manita dell'attacante nel 7-1 al Dusseldorf

Milano, colpo in Grecia: strapazzato l'Olympiacos

Milano sbanca il Pireo

Eurolega: Olympiacos travolto 99-75 

Inter-Milan, i 10 più presenti nel derby

Inter-Milan, i più presenti

I dieci giocatori più presenti nel derby della Madonnina

Raikkonen, AFP

Austin sotto l'acqua

Venerdì di libere bagnato al Circuit of the Americas

Tutto quello che c'è da sapere sulle azzurre della pallavolo

Le azzurre dell'Italvolley

Tutto quello che c'è da sapere sulle finaliste mondiali

Il samurai Marquez: ecco il casco per Motegi

Il samurai Marquez

Il casco dello spagnolo per il GP del Giappone

Volley, Italia: le ragazze terribili sono in finale

Le ragazze terribili sono in finale

L'Italia batte 3-2 la Cina e vola all'ultimo atto

MV Agusta, una F4 dedicata a Claudio Castiglioni

MV, una F4 per Claudio

Ecco la supersportiva dedicata a Castiglioni

Nba, ai Lakers non basta LeBron James

Lakers, LeBron non basta

Esordio con sconfitta per i gialloviola