FRASI SHOCK

Tokyo 2020, giornalista belga nella bufera: "Una è lesbica, l'altra è un uomo"

Commento sessista in un fuorionda nei confronti delle ragazze del basket

  • A
  • A
  • A

Bufera in Belgio per i commenti irrispettosi del giornalista sportivo della televisione pubblica fiamminga VRT Eddy Demarez nei confronti della squadra di basket femminile belga. Durante un fuorionda, il giornalista si è lasciato andare a commenti che ha fatto il giro dei social. "La Mestdagh, una è lesbica, l'altra no. Carpréaux è un uomo" le sue parole, per poi aggiungere che c'era solo un etero nella squadra. Poi le scuse, ma la frittata era ormai fatta.

Getty Images

"Non ho mai avuto intenzione di offendere nessuno a causa del loro sesso o orientamento. È doppiamente un peccato che tali dichiarazioni arrivino dopo i Giochi che sono stati un grande successo per la squadra belga - si è giustificato Demarez - Vorrei scusarmi sinceramente con le Belgian Cats, così come con tutti coloro che si sentono offesi, interrogati o denigrati dalle mie parole". Le belghe sono arrivate fino ai quarti di finale, dove hanno ceduto di un solo punto (86-85) al Giappone finalista.

Scuse, probabilmente non accettate da Hanne Mestdagh, che su Twitter non ha nascosto tutto il proprio disappunto: "Irrispettoso, offensivo e sprezzante. Va bene tornare a casa così. Ora vomiterò".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments