LE STATISTICHE

Euro 2024: l'Albania è la nazionale con più italiani in campo, Milan e Inter i club più rappresentati 

La formazione guidata da Sylvinho affronterà gli azzurri nel girone B con ben dieci rappresentanti del nostro campionato, mentre le milanesi saranno le più presenti nella competizione continentale

di
  • A
  • A
  • A
Euro 2024: l'Albania è la nazionale con più <em>italiani</em> in campo, Milan e Inter i club più rappresentati  - foto 1
© Getty Images

Gli Europei sono una vetrina fondamentale sia per i calciatori del Vecchio Continente che per le squadre in cui militano. Uno spazio dove mettersi in mostra anche in vista della prossima stagione e delle eventuali mosse di mercato da programmare in estate. Un discorso che coinvolge anche gli allenatori che rischiano di non aver a disposizione numerosi componenti della propria squadra, soprattutto se vi è una grande richiesta da parte delle Nazionali straniere che hanno fatto man bassa in Italia con settantasette convocati. 

QUAL È LA NAZIONE CHE HA PUNTATO MAGGIORMENTE SUL CAMPIONATO ITALIANO? L'ALBANIA E LA COLONIA IN SERIE A

Se si esclude l'Italia, la nazionale che ha deciso di fare maggiormente affidamento sul Bel Paese è l'Albania, prima avversaria degli azzurri nel girone B. Il brasiliano Sylvinho ha deciso infatti di convocare ben 10 giocatori provenienti dalla penisola di cui sette dalla Serie A e tre dalla B con Empoli e Sassuolo fra i più richiesti con due atleti a testa.

QUAL È LA SQUADRA ITALIANA PIÙ IMPEGNATA SUL FRONTE STRANIERI? INTER E MILAN SI CONTENDONO LA VETTA

Da un punto di vista di club le squadre italiane che hanno dovuto offrire un contributo maggiore alla causa straniera sono senza dubbio Inter e Milan che si contendono il primato con otto giocatori a testa. Se in casa nerazzurra sono Olanda e Francia ad avere la meglio con due calciatori a testa, a livello rossonero svettano i transalpini con tre.

QUALE SQUADRA ITALIANA NON HA CONVOCATI? POCA FIDUCIA NELLE NEOPROMOSSE

Se è vero che la Serie A sarà ben rappresentata a livello continentale, lo stesso non si può dire per le neopromosse che vedranno la presenza soltanto del Parma che sarà al via con tre suoi esponenti. Niente da fare per Como e Venezia che saranno invece assenti nella kermesse in programma in Germania così come il Monza.

QUANTI SONO I CONVOCATI IN SERIE B? IL SASSUOLO GUIDA LA COMPAGINE

A portare il tricolore nelle altre nazioni ci saranno anche dodici rappresentanti provenienti dalla Serie B con il Sassuolo a farla da padrona. La squadra neroverde, recentemente retrocessa dopo oltre un decennio in A, sarà rappresentata da Martin Erlic, Marash Kumbulla e Nedim Bajrami

SORPRESA SERIE C: DAVID DURIS RAPPRESENTERÀ L'ASCOLI

La grande sorpresa di questi Europei arriva da Ascoli con la formazione bianconera recentemente retrocessa in Serie C. Un risultato che non impedirà al team marchigiano di esserci agli Europei grazie a Dávid Ďuriš che vestirà la maglia della Slovacchia con cui vanta dodici presenze e un gol

LA LISTA DEI CALCIATORI "ITALIANI" PRESENTI NELLE ALTRE NAZIONALI

SERIE A

Atalanta: Mario Pasalic (Croazia), Berat Djimsiti (Albania), Charles De Ketelaere (Belgio) 

Bologna: Michel Aebischer, Remo Freuler e Dan Ndoye (Svizzera),Victor Kristiansen (Danimarca), Lukasz Skorupski e Kacper Urbanski (Polonia), Stefan Posch (Austria) 

Cagliari: Adam Obert (Slovacchia) 

Empoli: Etrit Berisha e Ardian Ismajli (Albania), Sebastian Walukiewicz (Polonia) 

Fiorentina: Nikola Milenković (Serbia), Antonin Barak (Fiorentina) 

Genoa: Ruslan Malinovskyi (Ucraina) 

Inter: Yann Sommer (Svizzera), Kristjan Asllani (Albania), Denzel Dumfries e Stefan De Vrij (Olanda), Marko Arnautovic (Austria), Benjamin Pavard e Marcus Thuram (Francia), Hakan Calhanoglu (Turchia) 

Juventus: Filip Kostić e Dusan Vlahovic (Serbia), Wojciech Szczesny (Polonia), Adrien Rabiot (Francia), Kenan Yildiz (Turchia) 

Lazio: Elseid Hysaj (Albania) 

Lecce: Marin Pongracic (Croazia), Ylber Ramadani e Medon Berisha (Albania) 

Milan: Noah Okafor (Svizzera), Simon Kjaer (Danimarca), Luka Jovic (Serbia), Tijjani Reijnders (Olanda), Mike Maignan, Theo Hernandez e Olivier Giroud (Francia), Rafael Leao (Portogallo) 

Napoli: Piotr Zielinski (Polonia), Stanislav Lobotka (Slovacchia), Khvicha Kvaratskhelia (Georgia) 

Parma: Botond Balogh (Ungheria), Dennis Man e Valentin Mihaila (Slovacchia) 

Roma: Rasmus Kristensen (Danimarca), Nicola Zalewski (Polonia), Romelu Lukaku (Belgio), Zeki Celik (Turchia), Rui Patrício (Portogallo) 

Torino: Ricardo Rodriguez (Svizzera), Nikola Vlasic (Croazia), Vanja Milinković-Savic e Ivan Ilić (Serbia) 

Udinese: Jaka Bijol e Sandi Lovric (Slovenia), Lazar Samardžić (Serbia) 

Verona: Pawel Dawidowicz e Karol Swiderski (Polonia), Tomáš Suslov (Slovacchia) 

SERIE B

Bari: George Puscas (Slovacchia) 

Cittadella: Elhan Kastrati (Albania) 

Cremonese: Luka Lochoshvili (Georgia) 

Palermo: Ionut Nedelceauru (Romania) 

Pisa: Jan Mlakar (Slovenia), Marius Marin (Slovacchia) 

Salernitana: Norbert Gyömbér (Slovacchia) 

Sampdoria: Petar Stojanovic (Slovenia)

Sassuolo: Martin Erlic (Croazia), Marash Kumbulla e Nedim Bajrami (Albania) 

Spezia: Adam Nagy (Spezia) 

Sudtirol: Jasmin Kurtic (Slovenia) 

SERIE C

Ascoli: Dávid Ďuriš (Slovacchia)

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
CALENDARIO
CLASSIFICA
MARCATORI

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti