Euro 2016: Italia, nessuno corre quanto noi

Gli azzurri hanno percorso 119,7 km contro il Belgio: Parolo (12,570 km) è il giocatore che ha fatto più metri, dietro di lui Giaccherini (12,374 km)

Parolo - Afp

La vittoria dell'Italia contro il Belgio è figlia dell'organizzazione, del gruppo e della corsa. E a certificare la grande condizione atletica della squadra di Conte è l'Uefa, che sul proprio sito ha rivelato come gli azzurri ieri abbiano percorso un totale di 119,7 km, contro i 108 del Belgio: nessuna squadra a Euro 2016 ha corso di più nella partita d'esordio. La più vicina agli azzurri è l'Ucraina, che contro la Germania ha ricoperto 115,1 km.

Il giocatore che in assoluto ha corso più metri è stato Parolo (12.570), seguito da Giaccherini (12.374), Candreva (11.375), Pellè (11.172) e Chiellini (10.924). Il duro lavoro svolto a Coverciano, dunque, comincia a dare i propri frutti visto che l'Italia pare avere più benzina da spendere rispetto alle rivali. "Al 92' Candreva ha fatto l'ennesimo scatto sulla fascia, perché credeva di poter arrivare su quel pallone - ha spiegato ieri Bonucci dopo la partita -. Deve essere un esempio per tutti. Quando è entrato Immobile ha corso per tre. Il nostro segreto è il gruppo e vogliamo continuare così".

TAGS:
Euro 2016
Italia
Parolo
Giaccherini