EURO 2020

Niente calcoli e tanto meno biscotti . L'Italia vuole tutto

La squadra di Mancini punta a tenere la testa del girone e non farsi scavalcare

  • A
  • A
  • A

Niente calcoli e tanto meno 'biscotti', sì al turn over. Roberto Mancini si avvicina con questo stato d'animo all'ultima partita della fase a gironi di Euro 2020. A Roma arriva il Galles, con 400 tifosi con biglietto al seguito, ma si teme che ne arrivino molti di più (c'è chi dice cinquemila) che, non avendo il tagliando per assistere dal vivo alla partita, faranno la gioia di ristoratori e gestori di pub. L'armata dei Dragoni si porta sempre dietro tanti sostenitori, così come quella biancorossa del rugby che in Galles è la nazionale più amata (e quest'anno ha vinto il 6 Nazioni), ma gli azzurri di Mancini non sono certo come quelli della palla ovale, e i valori calcistici, ci si augura, rimarranno quelli abituali.

afp

E' l'auspicio anche del ct, che non fa certo calcoli su cosa convenga fare, magari perdere e farsi scavalcare finendo secondi nel girone ed evitando la parte del tabellone dove c'è il rischio di trovare Belgio e Francia.
Ma certe cose non fanno parte della mentalità di questo tecnico grazie al quale l'Italia non riesce a perdere ed è stato definita la più bella dell'Europeo "sicuramente siamo dei bei ragazzi", ha detto in conferenza Mancini.
Qualcuno dovrà rifiatare sicuramente e per altri ci sarà spazio: vedi Verratti e vedi Bernardeschi. E ancora, occasione per Belotti che ora scalpita davvero.
Quindi, turn over o meno, gli azzurri si regolino di conseguenza, come chiede loro Mancini e portino a casa il risultato pieno, per continuare nella strada lunga e tortuosa di Euro 2020 e per dare un segnale anche agli avversari. 
L'Italia c'è e ha voglia di alzare la cresta.

Europei

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments