Qualificazioni Euro 2020: Piatek e Ilicic, gol e festa con Polonia e Slovenia. Schick ispirato

L'attaccante del Milan a segno nel 4-0 a Israele, l'atalantino ne fa due nel 5-0 in Lettonia. Schick incanta. Bene anche Serbia e Danimarca

  • A
  • A
  • A

Nel gruppo G di qualificazione a Euro 2020 la Polonia batte Israele con un rotondo 4-0. Piatek apre al 35', poi a segno Lewandowski su rigore al 56', Grosicki al 58' e Kadzior all'84'. Bene anche la Slovenia di Ilicic che passeggia 5-0 in Lettonia nello stesso girone con la doppietta del giocatore dell'Atalanta. Vincono anche la Serbia nel gruppo B, 4-1 sulla Lituania, e la Danimarca nel gruppo D, 5-1 in casa contro la Georgia.

GRUPPO A
La Repubblica Ceca vince in casa 3-0 contro il Montenegro e aggancia a 6 punti l'Inghilterra in testa al girone, anche se con una partita in più già giocata. Gara che si sblocca al 19', Kaderabek mette sul secondo palo per Jankto, sinistro al volo all'angolino basso, non benissimo il portiere ospite nell'occasione. La ripresa si apre con Schick che va via di forza, mette in mezzo e propizia l'autogol di Kopitovic al 49'. L'attaccante della Roma chiude i conti su rigore all'82'. A quota 5 punti c'è il Kosovo che vince al 93' in casa della Bulgaria: ospiti avanti al 14' con Rashica su un disimpegno sbagliato della difesa, Popov al 43' e Dimitrov al 55' ribaltano il punteggio, ma Muriqi al 64' pareggia di nuovo e al 93' è il colpo di testa di Rashani a far partire la festa.

GRUPPO B
Vittoria di misura per l'Ucraina di Shevchenko che piega per 1-0 in casa il Lussemburgo e resta salda al primo posto con 10 punti in 4 gare. Decide la sfida al 6' Yaremchuk con un colpo di testa da angolo battuto corto su cross di Malinovskiy. Nell'altra gara del gruppo vince la Serbia con un perentorio 4-1 alla Lituania, successo che vale l'aggancio al Lussemburgo al secondo posto a quota 4 punti. Vantaggio al 19' di Mitrovic su errore della difesa dopo passaggio verticale di Lukic, con l'attaccante che spiazza il portiere appena dentro l'area. Raddoppio al 34', di nuovo Mitrovic, facile a porta vuota sull'assist di Tadic. Un minuto e al 35' Jovic, fresco giocatore del Real Madrid, mette il sinistro a giro sotto all'incrocio. Nella ripresa al 71' il rigore di Novikovas cambia almeno lo score degli ospiti, gara chiusa al 92' da Ljajic, controllo in area e destro imprendibile.

GRUPPO D
L'Irlanda conserva il primo posto vincendo in casa contro Gibilterra per 2-0. Vantaggio con McGoldrick, destro in corsa deviato da Chipolina al 29', nella ripresa è Brady al 93' a mettere al sicuro il risultato. Risale la Danimarca a quota 5, spazzata via la Georgia per 5-1: al 13' angolo di Eriksen, Kjaer prolunga di testa Dolberg gira con il destro in area piccola. Il pareggio è di Lobjanidze in contropiede, tocco vincente sull' uscita del portiere al 24'. Danimarca di nuovo avanti con il rigore di Eriksen al 30', destro incrociato toccato dal portiere, ma poi è palo interno e gol. Al 63' Dolberg fa doppietta in girata a porta vuota, ma ci sono le proteste georgiane per un presunto fallo sul portiere, poi Poulsen al 73' fa poker su una respinta corta dopo un tiro di Dolberg e al 93' completa la festa danese Braithwaite.

GRUPPO F
Dietro l'imprendibile Spagna ecco la Romania a quota 7, insieme alla Svezia, dopo il successo 4-0 in casa di Malta. Doppietta di Puscas, attaccante del Palermo, al 7' e al 29' per indirizzare la gara, al 34' Chipciu chiude già ogni discorso (sarà poi espulso nel secondo tempo all'81'). Quarto gol della Romania al 91' con Man che piazza con il sinistro. Vince anche la Norvegia, 2-0 contro le Far Oer: doppietta di testa di Johnsen, al 49' e all'83'.

GRUPPO G
Genoa, Milan o Nazionale non cambia: in questa stagione Piatek segna sempre. Non fa eccezione il 4-0 con cui la Polonia si sbarazza di Israele per restare prima a 12 punti. L'attaccante del Milan sblocca al 35' calciando forte sotto la traversa, nella ripresa il compagno di reparto Lewandowski raddoppia su rigore al 56'. Grosicki al 59' fa tris, all'84' Milik, entrato dalla panchina, lancia Kadzior che trova il quarto gol di serata. Serie A protagonista anche nel successo della Slovenia, 5-0 in casa della Lettonia. Si inizia con la doppietta di Crnigoj al 24' e al 27', si prosegue con quella di Ilicic, rigore al 29' e destro preciso al 44'. Nella ripresa un altro ex del nostro campionato, Zajc, arrotonda il punteggio a porta vuota al 47'. Slovenia quarta nel girone con 5 punti.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments