IL POST GARA

Italia, Mancini: "Grazie Olimpico, vittoria per i bimbi malati. Ora altre notti magiche"

Il ct azzurro dopo la vittoria sulla Grecia e il pass per Euro 2020: "Bravissimi i ragazzi"

  • A
  • A
  • A

"I ragazzi sono stati bravissimi ma prima di tutto ringrazio il pubblico dell'Olimpico. Erano in tanti e ci hanno sostenuto anche nel primo tempo. Dedichiamo la vittoria ai bambini dell'Ospedale Bambin Gesù". Così il ct dell'Italia Roberto Mancini dopo la vittoria sulla Grecia che vale il pass per Euro 2020. "Io a un passo dal record di Pozzo? Lui ha vinto due Mondiali. Le notti magiche? Speriamo che tornino e che a giugno sia più bello".

"Ne troveremo di squadre che ci aspetteranno - ha proseguito Mancini - Nel primo tempo abbiamo giocato con troppa frenesia e invece dovevamo trovare il varco giusto. Nel secondo tempo siamo migliorati tecnicamente, abbiamo trovato il gol e poi abbiamo avuto altre occasioni". Per Mancini è l'ottava vittoria consecutive, sulle orme del leggendario Vittorio Pozzo. "La leggenda è perché Pozzo ha vinto due Mondiali, il resto non conta molto", Ancora sullo splendido pubblico dell'Olimpico. "Speriamo che questo sia solo un anticipo, stasera il pubblico era numeroso e speriamo sia ancora più bello a giugno".

"Miei meriti? Io mi sono trovato bene con tutti, dal primo giorno siamo sempre stati messi nelle condizioni di lavorare bene. Abbiamo creato una squadra in non molto tempo - ha proseguito Mancini in conferenza stampa - Io ho fatto credere ai giocatori nelle loro qualità, per me i giocatori ci sono. E' una squadra di carattere che lotta e gioca, nel secondo tempo hanno fatto bene. Uno si deve godere il momento, non abbiamo vinto niente ma siamo qualificati con tre turni di anticipo. Dobbiamo essere felici, la squadra gioca a calcio, penso che l'Italia debba lavorare per migliorare, ma non siamo molto distanti dalle più forti". Sulle condizioni dei singoli: "Chiesa dice che ha sentito una fitta dopo 20 minuti, non sta benissimo e torna a casa. Forse anche D'Ambrosio, ora vediamo".

"De Rossi e Buffon di nuovo in Nazionale per addio? Sono gli unici due che giocano ancora dal 2006, ci avevamo pensato per Gigi, a Daniele pure prima dell'infortunio. Vediamo se c'è la possibilità, hanno dato tanto a questa maglia e ci farebbe piacere". ha concluso.

Vedi anche Italia-Grecia 2-0: gli Azzurri si qualificano da primi per Euro 2020 Qualificazioni Euro 2020 Italia-Grecia 2-0: gli Azzurri si qualificano da primi per Euro 2020

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments