Husqvarna, ecco la Svartpilen 701

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
Foto 1
Foto 2
Foto 3
Foto 4
Foto 5
Foto 6
Foto 7
Foto 8
Foto 9
Foto 10
Foto 11
Foto 12
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12

La SVARTPILEN 701 è una stradale ispirata al flat track, creata per una nuova generazione di motociclisti. Priva di qualunque eccesso, si rivolge a un pubblico meno interessato al chiasso e alle iperboli del motociclismo moderno e che preferisce un design più semplice, senza tempo.

Nel solco delle tradizioni svedesi del Marchio, la SVARTPILEN 701 è una motocicletta di avanguardia spinta da un leggero motore monocilindrico quattro tempi che offre straordinari valori di potenza (75 CV) e coppia (72,0 Nm). Dotato della più recente tecnologia in fatto di architettura ed elettronica, combina una affidabilità ottimale con un’efficienza di guida senza paragoni. Il motore, leggero e potente, è ospitato da una ciclistica con sovrastrutture ridotte al minimo per fornire una esperienza di guida pura e autentica.

Utilizzando acciaio al cromo-molibdeno di alta qualità, il telaio a traliccio fornisce la massima precisione nella guida e ispira confidenza in tutte le condizioni. Oltre a valersi delle sospensioni di qualità e completamente regolabili prodotte da WP Suspension, la SVARTPILEN 701 offre spazi di frenata eccezionalmente ridotti grazie alla combinazione dei freni Brembo e del più recente ABS di Bosch. La nuovissima SVARTPILEN 701 sarà disponibile presso tutti i rivenditori ufficiali Husqvarna Motorcycles nel primo trimestre del 2019.

>
Milano-Cortina 2026, festa Italia a Losanna

Milano-Cortina, festa Italia a Losanna

Il Cio ha scelto la candidatura italiana per i Giochi del 2026

Goggia-Moioli, dab dance per Milano-Cortina 2026

Goggia-Moioli, dab dance per Milano-Cortina 2026

I due ori olimpici supportano la candidatura italiana

Bambini senza Confini da Betlemme a Verona

Bambini senza Confini da Betlemme a Verona

Un progetto di sport per costruire la pace

GT Italiano: la Lamborghini vola a Imola

La Lamborghini vola a Imola

Affermazione nel campionato GT Italiano con Postiglione e Mul

I giornali: 24 giugno

I giornali: 24 giugno

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Il Var concede il gol. E il Camerun si rifiuta di giocare...

Il Var concede il gol. E il Camerun si rifiuta di giocare...

Scene sorprendenti al Mondiale femminile, allo stadio di Valenciennes. Durante Inghilterra-Camerun, gara valida per gli ottavi di finale e già molto spigolosa fino a quel momento, il Var ha convalidato il gol del momentaneo 2-0 realizzato dalla britannica Ellen White al 49' del primo tempo e le giocatrici africane, furiose, si sono rifiutate di giocare per circa 3-4 minuti, discutendo con l'arbitro che in un primo momento aveva annullato la rete. La gara poi è ripresa, ma dopo il fischio finale del primo tempo le giocatrici del Camerun sono rimaste per cinque minuti in campo, rifiutandosi di tornare negli spogliatoi. Nella ripresa, poi, il Var ha invece annullato il possibile 2-1 di Ajara Nchout e la stessa è scoppiata in lacrime, consolata dalle compagne.

Tennis, ATP Halle: Federer batte Goffin in finale e trionfa per la decima volta

Federer, decimo trionfo a Halle!

Lo svizzero batte Goffin 7-6 6-1 in finale: è il titolo numero 102 in carriera 

Bautista, scivolata "mondiale"

Bautista, scivolata "mondiale"

Caduta per il ducatista in gara-2 a Misano, Rea riapre il campionato

La F1 omaggia gli 80 anni di Stewart

La F1 omaggia gli 80 anni di Stewart

Tutti con la coppola scozzese per l'ex pilota