• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Ducati celebra i 25 anni del Monster

Per festeggiare i primi 25 anni di storia della moto più iconica della Casa di Borgo Panigale, che dal 1993 è stata prodotta in oltre 325.000 esemplari, Ducati ha deciso di realizzare il Monster 1200 25° Anniversario. Prodotto in soli 500 esemplari numerati, il Monster 1200 25° Anniversario rappresenta per Ducati la massima espressione della Naked sportiva. Si distingue per una livrea tricolore dedicata che caratterizza cupolino, serbatoio e coprisella passeggero, ispirata al Monster S4RS Testastretta Tricolore del 2008. La speciale livrea si abbina alla perfezione con la preziosa sella sulla quale è ricamato il logo dei 25 anni. Il telaio color oro e i cerchi Marchesini forgiati con razze a W dello stesso colore sono altri segni distintivi di questo Monster, impreziosito anche da numerosi particolari ricavati dal pieno come gli specchietti, i tappi telaio, i contrappesi del manubrio e il tappo del serbatoio, quest’ultimo fornito a corredo. Sempre in alluminio sono poi le leve freno e frizione snodate e il portatarga, mentre sono realizzati in fibra di carbonio i parafanghi anteriore e posteriore, la cover blocco chiave e il paracalore dello scarico. Il Monster 1200 25°Anniversario viene fornito con un telo coprimoto a corredo, impreziosito dalla grafica che caratterizza questa serie speciale. Ciclisticamente il Monster 1200 25° Anniversario vanta quanto di meglio si possa desiderare su una Naked sportiva. Il telaio a traliccio in tubi d’acciaio e il forcellone monobraccio in alluminio sono abbinati a una forcella completamente regolabile Öhlins con steli da 48 mm di diametro, a un ammortizzatore posteriore Öhlins anch’esso completamente regolabile e all’ammortizzatore di sterzo, sempre della celebre Casa svedese. L’impianto frenante di prim’ordine è composto anteriormente da due dischi Brembo da 330 mm di diametro accoppiati a pinze monoblocco Brembo M50. Al posteriore il disco da 245 mm di diametro è accoppiato ad una pinza Brembo. Il Monster 1200 25° Anniversario è equipaggiato con l’ultima evoluzione del Testastretta 11° DS che garantisce non solo elevati valori di potenza e coppia, ma anche una curva di erogazione fluida e piena fin dai bassi regimi e una risposta all’acceleratore sempre graduale e ben gestibile, quindi massimo divertimento di guida. Il bicilindrico del Monster 1200 25° Anniversario è in grado di erogare 147 CV a 9.250 giri/minuto e una coppia massima di 124 Nm a 7.750 giri/minuto. Grazie alla costante attenzione che Ducati dedica a qualità e affidabilità anche il motore Testastretta 11° DS del Monster 1200 25° Anniversario garantisce lunghi intervalli di manutenzione, come la registrazione delle valvole che è prevista ogni 30.000 km. Il ricco pacchetto elettronico, integrato con i tre differenti Riding Mode (Sport, Touring e Urban), comprende l’Inertial Measurement Unit (IMU), che fornisce le informazioni ai sistemi Cornering ABS Bosch e Ducati Wheelie Control (DWC). Grazie a questa dotazione elettronica di alto livello, che comprende anche il Ducati Traction Control (DTC) e il Ducati Quick Shift Up and Down (DQS) per cambiate rapide senza l’utilizzo della frizione, il Monster 1200 25° Anniversario è in grado di garantire prestazioni da vera Ducati ma gestibili e alla portata di tutti, offrendo sempre un elevato livello di sicurezza attiva. Il cruscotto TFT a colori fornisce tutte le informazioni necessarie e permette, con un’interfaccia piacevole e intuitiva, di regolare i settaggi dei Riding Mode. Il proiettore anteriore, inoltre, è dotato di sistema DRL (Daytime Running Light), che garantisce una perfetta visibilità diurna e un’immediata riconoscibilità alla moto. Il Monster 1200 25° Anniversario sarà disponibile da settembre in Europa, da ottobre in Giappone, da novembre negli Stati Uniti e da dicembre in Australia ma è già possibile ordinarlo presso tutti i Ducati Store.

>
Milano-Cortina 2026, festa Italia a Losanna

Milano-Cortina, festa Italia a Losanna

Il Cio ha scelto la candidatura italiana per i Giochi del 2026

Goggia-Moioli, dab dance per Milano-Cortina 2026

Goggia-Moioli, dab dance per Milano-Cortina 2026

I due ori olimpici supportano la candidatura italiana

Bambini senza Confini da Betlemme a Verona

Bambini senza Confini da Betlemme a Verona

Un progetto di sport per costruire la pace

GT Italiano: la Lamborghini vola a Imola

La Lamborghini vola a Imola

Affermazione nel campionato GT Italiano con Postiglione e Mul

I giornali: 24 giugno

I giornali: 24 giugno

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Il Var concede il gol. E il Camerun si rifiuta di giocare...

Il Var concede il gol. E il Camerun si rifiuta di giocare...

Scene sorprendenti al Mondiale femminile, allo stadio di Valenciennes. Durante Inghilterra-Camerun, gara valida per gli ottavi di finale e già molto spigolosa fino a quel momento, il Var ha convalidato il gol del momentaneo 2-0 realizzato dalla britannica Ellen White al 49' del primo tempo e le giocatrici africane, furiose, si sono rifiutate di giocare per circa 3-4 minuti, discutendo con l'arbitro che in un primo momento aveva annullato la rete. La gara poi è ripresa, ma dopo il fischio finale del primo tempo le giocatrici del Camerun sono rimaste per cinque minuti in campo, rifiutandosi di tornare negli spogliatoi. Nella ripresa, poi, il Var ha invece annullato il possibile 2-1 di Ajara Nchout e la stessa è scoppiata in lacrime, consolata dalle compagne.

Tennis, ATP Halle: Federer batte Goffin in finale e trionfa per la decima volta

Federer, decimo trionfo a Halle!

Lo svizzero batte Goffin 7-6 6-1 in finale: è il titolo numero 102 in carriera 

Bautista, scivolata "mondiale"

Bautista, scivolata "mondiale"

Caduta per il ducatista in gara-2 a Misano, Rea riapre il campionato

La F1 omaggia gli 80 anni di Stewart

La F1 omaggia gli 80 anni di Stewart

Tutti con la coppola scozzese per l'ex pilota