E-PLANET

Tesla, prima certificazione per la Model Y

Prosegue il momento magico di Elon Musk dopo l'entrata in funzione della Gigafactory di Shanghai

  • A
  • A
  • A

Elon Musk ha appena festeggiato l’inizio della produzione della Model 3 nella Gigafactory di Shanghai, operativa in appena un anno dall’inizio della costruzione. Per il geniale imprenditore di origine sudafricana è ancora tempo di celebrare un altro successo. La Model Y, SUV di dimensioni contenute, ha ottenuto la certificazione CARB, acronimo di California Air Resources Board, che definisce gli standard di emissioni del veicolo. Ovviamente Tesla è a zero emissioni, ma il certificato in questione è obbligatorio per l’omologazione di ogni modello.

Nei test, la versione più generosa della Model Y ha superato i 700 chilometri di autonomia, con Tesla che garantisce un sistema di ricarica veloce, 15 minuti, che permette di percorrere 280 chilometri. In Italia la Model Y nella versione Long Range a trazione posteriore  sarà venduta a una cifra vicina ai 58.000 euro.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments