EXTREME E

Tamara Molinaro entra nello staff Extreme E: il debutto nell'Arctic Prix alla fine di agosto 

Aumenta la presenza italiana nel monomarca elettrico ad alta finalità ambientale che fa rotta sui ghiacci "eterni" della Groenlandia.

  • A
  • A
  • A

Tamara Molinaro entra nella ristretta lista dei piloti del campionato Extreme E che - dopo i primi due appuntamenti in nel deserto saudita di Wadi Rum ed al Lago Rosa di Dakar in Senegal si prepara ad un drastico mutamento di scenario (e di emergenza ambientale) per la tappa "artica" di fine agosto di Kangerlussuaq, nella remota ed affascinante Groenlandia.  La 23enne comasca affianca l'esperto Timo Scheider nel ruolo di pilota di riserva, pronta a mettersi al volante nel caso di forfait di uno dei titolari delle squadre in lizza.

Nell'organigramma Extreme E Tamara prende il posto nientemeno che di Jutta Kleinschmidt. Proprio a partire dell'Artic Prix di fine agosto, ambientato nei pressi del Russell Glacier in piena fase di ritiro,   la campionessa tedesca - vincitrice esattamente vent'anni fa della "Dakar" - diventerà pilota titolare nel team ABT CUPRA XE a fianco di Mattias Ekstroem.

“Ho lavorato sodo nei mesi scorsi per cercare di entrare nella Extreme E, che seguo con grande interesse fin dall'inizio. Credo si tratti di una delle categorie più affascinanti di sempre e l'idea di correre con un obiettivo preciso aggiungre grandi motivazioni".

Questo il primo commento di Tamara alla notizia del suo "arruolamento" nell'organigramma della serie, pronta a mettersi in qualsiasi momento al volante del SUV ecologico Odyssey 21 di uno qualsiasi di team coinvolti, visto che non è previsto che le singole squadra abbiano un pilota di riserva al seguito per l'evenienza.

Tamara corre dall'età di undici anni e si è laureata campionessa europea rally femminile Under 27 nel 2017, vincendo quattro delle otto prove del calendario. Nel 2018 la "campagna" nel Mondiale Rally (classe WRC2), bissata l'anno seguente, con l'aggiunta di un programma nel Titans RX Championship, quest'ultimo chiuso al quinto posto. L'anno corso poi la Molinaro ha preso parte al Campionato Italiano Rally Terra, esperienza ripetuta quest'anno.

  

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments