E-PLANET

Pick-up elettrici, non c'è solo il Cybertruck

Per Testa crescono i rivali sul mercato dei fuoristrada full electric

  • A
  • A
  • A

Non è ancora in produzione ma già rappresenta un successo. Trattasi del Cybertruck, il pick-up della Tesla presentato a Los Angeles il 21 novembre. Ma nella nicchia di mercato stanno spuntando avversari piuttosto agguerriti per Elon Musk. Difficile comunque che si arrivi alle 200.000 ordinazioni preventive del Cybertruck.

Rivian, azienda statunitense che ha sede nel Michigan, ha nel suo catalogo il pick-up R1T, modello full electric a trazione integrale, in grado di percorrere oltre 500 chilometri con una ricarica completa. Rispetto al Cybertruck le linee dell’R1T sono più morbide. Più elevato anche il prezzo di partenza, 69.000 dollari, contro i 50.000 della Tesla.

Pare invece venire dal passato il Bollinger B2, pick-up dalle linee esageratamente quadrate, costruito interamente in alluminio. 125.000 dollari il prezzo di accesso, decisamente elevato per fronteggiare la concorrenza sul mercato americano. Ma non mancheranno ricchi appassionati del genere disposti a sborsare più del doppio del costo del Cybertruck per assicurarsi questo mezzo dal disegno vintage, prodotto dalla start up con sede a New York.

Arriva dalla California la Neuron EV T-ONE, pick-up in grado di trasformarsi in enorme SUV, grazie alla componentistica modulare. La start up di Los Angeles non ha ancora comunicato il prezzo del nuovo modello, ma la particolarità degli interni e la possibilità di cambiare la carrozzeria autorizzano a ipotizzare una cifra piuttosto elevata per mettere nel proprio garage il T-ONE.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments