BMW investe nelle batterie

2 miliardi di euro per un impianto a impatto zero

  • A
  • A
  • A

Nella sfida sul mercato della mobilità sostenibile le batterie occupano un ruolo fondamentale. L’Europa sta cercando di diventare autosufficiente, in un settore dominato dalla Cina.

In questo contesto si inserisce l’investimento del gruppo BMW, che ha chiuso l’accordo con la svedese Northvolt per la produzione di batterie. Un investimento da 2 miliardi di euro per una fabbrica che vedrà la luce nel 2024 a Skellefteå, nel nord della Svezia.

Ad alimentare l’impianto saranno esclusivamente energia eolica e idroelettrica, con l’obiettivo di avere impatto zero su clima e ambiente. Entro il 2023 BMW punta ad avere un offerta di 23 modelli elettrificati, più della metà full electric.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments