Il Duomo, la montagna con una pista da sci e il tricolore: il logo delle Olimpiadi Milano Cortina 2026

Il presidente del Coni Malagò: "Il sogno sarà realtà"

Il Duomo, la montagna con una pista da sci e il tricolore: il logo delle Olimpiadi Milano Cortina 2026

Il Duomo, la montagna con una pista da sci e il tricolore: è stato presentato a Tokyo il logo di Milano Cortina 2026. Il presidente del Coni Giovanni Malagò, nello svelare la candidatura italiana ai comitati olimpici mondiali, è apparso emozionato e molto fiducioso: "La nostra è una candidatura che parte dal territorio, nel pieno rispetto dell'agenda 2020 con la quale il Cio ha dato le linee guida dei Giochi del futuro: sono sicuro che il sogno di Milano-Cortina 2026 diventerà realtà".

La presentazione di Milano-Cortina è durata una ventina di minuti: hanno parlato anche il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, il governatore del Veneto, Luca Zaia e l'olimpionica azzurra, Arianna Fontana.
La delegazione italiana ha portato a Tokyo un video promozionale che mostra le eccellenze e le imprese sportive ed extrasportive, con le immagini delle altre due Olimpiadi invernali disputate in Italia, cioè Cortina 1956 e Torino 2006 e gli atleti azzurri più vincenti, da Alberto Tomba a Deborah Compagnoni, passando per Armin Zoeggeler. Particolarmente entusiasta Zaia, che l'ha condiviso subito su Facebook.



L'unica rivale Stoccolma, invece, si è presentata senza sostegno politico (in Svezia in questo momento non è stato ancora formato un governo e la municipalità della capitale è in bilico). Per gli scandinavi ha parlato il membro Cio Gunilla Lindberg che ha insistito sulla sostenibilità della candidatura "che può rappresentare per il Cio una grande opportunità non solo per il 2026, ma anche per il futuro".

TAGS:
Olimpiadi
Milano Cortina
2026
Malagò
Coni

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X