Rally, Rossi vede il settimo successo a Monza

Il pesarese ha 49"6 di vantaggio su Suninen al termine della seconda giornata di prove speciali

  • A
  • A
  • A

Una splendida cornice di pubblico ha fatto da sfondo alla seconda giornata della 38.a dizione del Monza Rally Show. Una tappa composta da tre prove speciali, tra le quali la Grand Prix di 44.830 metri che ha messo alla prova le vetture e l'abilità dei piloti. Valentino Rossi ha terminato la giornata in prima posizione. A bordo della super performante Ford Fiesta WRC Plus, il Dottore ha dominato su tutta la concorrenza, vincendo tutte e tre le speciali e rifilando al termine della prova più lunga 16''6 al finlandese del Mondiale rally Teemu Suninen, che non è parso in grado di riuscire a reggere il ritmo di Rossi. Il pesarese ha chiuso la giornata con un vantaggio complessivo di 49''6 sul finlandese e di 1'21''7 su Roberto Brivio, a sua volta con un vantaggio di 9”3 su Alessio "Uccio" Salucci. Difficoltà invece per Tony Cairoli: il campione di motocross dopo le prime due speciali di giornata, che gli avevano permesso di mantenere il terzo posto assoluto, è sprofondato settimo a 1'49''5 da Rossi al termine della Grand Prix.

Domenica le ultime tre prove speciali con la partenza alle 8.05 della seconda Grand Prix di 44 chilometri, mentre dalle 14.15 la competizione si concentrerà sul rettifilo di partenza con il via del Masters' Show.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments